Elettrodomestici quali sono i più usati?

Elettrodomestici quali sono i più usati?

Oggetti la cui presenza è ormai consueta nelle nostre case in quanto facilitano la vita sotto tutti i punti di vista. Oggi si vive sempre più in compagnia di un cospicuo numero di elettrodomestici, grandi o piccoli che siano, in grado di rendere sempre più confortevole la vita quotidiana.
Il continuo aggiornamento degli standard tecnologici, in particolar, ha conferito livelli sempre più performanti a quelli tradizionali e permesso di aggiungerne di nuovi: strumenti fanno ormai parte a pieno titolo della nostra sempre più ricca dotazione. Andiamo a vedere quali sono i più usati in assoluto.

La lavatrice

Basta sfogliare la classifica degli elettrodomestici più venduti su Monclick nel corso del 2018, per capire come uno degli elettrodomestici che assai difficilmente manca nelle case degli italiani è la lavatrice. Una presenza diventata consuetudine nel secondo dopoguerra, tanto da rendere complicato pensare che questo oggetto esista nella sua versione elettrica ormai dal 1908, quando l’ingegnere Alva J. Fischer inventò il modello “Thor”. Con il tempo, naturalmente, la lavatrice è stata oggetto di una naturale evoluzione che ne ha non solo ridotto le dimensioni, ma anche i consumi.

Il frigorifero

Altro elettrodomestico che ha contribuito non poco a cambiare le nostre abitudini, in particolare quelle alimentari, è poi il frigorifero. Il primo modello ad uso domestico risale al 1913, ma la vera e propria svolta che lo ha reso un oggetto di massa è dovuta alla sintetizzazione del Freon, utilizzato in qualità di fluido refrigerante al posto dei gas tossici usati sino ad allora. Proprio l’arrivo del frigorifero nelle nostre cucine nel corso del dopoguerra è stato uno dei simboli del boom economico.

La scopa elettrica senza fili

Infine un elettrodomestico più recente che sta assumendo uno spazio sempre più evidente all’interno delle nostre case, ovvero la scopa elettrica senza fili. Se per molti anni a dominare le operazioni di pulizia è stato il classico aspirapolvere a traino, proprio l’ingombro e il peso che ne rendevano complicato l’utilizzo hanno i consumatori all’acquisto delle scope elettriche senza fili. Questo oggetto riesce ad unire la grande maneggevolezza ad una facilità d’uso che ne consente un impiego estremamente redditizio, permettendo di raggiungere anche angoli che non possono essere trattati, per evidenti motivi, dall’aspirapolvere tradizionale. Se sino a qualche tempo fa si poteva rimproverare alla scopa elettrica senza fili la mancanza di potenza, con l’arrivo del modello a tecnologia ciclonica anche questo problema è stato superato ponendo le premesse per una ulteriore diffusione di questo elettrodomestico a spese dell’aspirapolvere.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social