Ecco le soluzioni per un trasloco senza stress

Ecco le soluzioni per un trasloco senza stress

Il trasloco può diventare un autentico incubo, se non viene programmato ed effettuato con le dovute attenzioni. E non è un caso che traslocare sia in assoluto una delle operazioni più stressanti e difficili, soprattutto per via di una serie di aspetti che potrebbero mandare facilmente in crisi chiunque: un carico di stress notevole, se aggiunto alle già presenti difficoltà relative al cambio di abitudini e di vita. Vediamo dunque i 5 migliori consigli per traslocare facilmente, e per stancarsi meno durante questa fase così delicata ed importante.

Reperire le scatole: dove e come fare?

Una credenza molto diffusa sostiene che le scatole debbano essere recuperate nei supermercati: d’altronde, così facendo, tali scatoloni sarebbero gratis e non comporterebbero alcuna spesa. Ed invece la questione non è così semplice: andare a pescare le scatole in questo modo significa fare svariati viaggi, intercettarle prima che vengano preparate per la nettezza urbana, e spesso perdere ore nell’invano tentativo di strappare da esse bigliettini ed etichette adesive. Per questi motivi, il nostro consiglio è di optare per le scatole di cartone su misura, come ad esempio queste che propone il sito di Ratioform: sono perfette per ogni esigenza, costano poco e vi garantiscono di non trovarvi nella situazione di dover trasportare un paio di enormi e pesantissimi pacchi o peggio, tante piccole e scomode scatoline.

Le tempistiche sono tutto

Il trasloco deve essere sempre preparato con largo anticipo, sia per evitare di ridurvi all’ultimo minuto, sia per preparare con dovizia di particolari ogni elemento. In questo senso, noi vi consigliamo di imballare il prima possibile tutte le cose che non vi servono nell’immediato e di cui potete fare a meno.
Fare incetta di pennarelli e stickers

Le scatole si rivelano inutili, se non sarete in grado di riconoscerne il contenuto. Per evitare di dimenticarvelo e di riaprirle per controllare, accertatevi di acquistare pennarelli indelebili e stickers per etichettarle una ad una, così da sapere sempre cosa contengono. Questa è un’operazione importantissima, perché così facendo faciliterete la vita anche ai traslocatori, e saprete sempre di aver pensato proprio a tutto, senza esservi dimenticati neanche un soprammobile.

Traslocare insieme alla famiglia

Un modo per abbattere lo stress del trasloco è imballare e preparare tutte le fasi del trasloco insieme alla propria famiglia, coinvolgendo dunque il compagno o la compagna per farvi aiutare nei compiti più pesanti, ed i bambini per spezzare la monotonia e divertirvi insieme a loro, rendendo questo momento un’occasione preziosa per cementare l’unità del nucleo familiare ed il rapporto con i figli.

Sistemare le cose una alla volta

Non c’è cosa peggiore che affrontare il trasloco con ansia e con la fretta: cercate sempre di fare le cose per bene, concentrandovi su una cosa alla volta ed evitando di fare tutto subito. Questo, infatti, potrebbe portarvi a commettere degli errori o a dimenticare qualcosa di importante, costringendovi a ricominciare da capo e con il doppio della fatica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social