Croazia: alla scoperta di Spalato e dintorni

Croazia: alla scoperta di Spalato e dintorni

L’antichissima città di Spalato in Croazia diventa sempre di più una meta ricercata per le vacanze estive e non solo. Le splendide spiagge bagnate da cristalline acque dalle diverse tonalità di azzurro, insieme ad un ricco patrimonio storico e culturale, fanno sì che Spalato e suoi dintorni vengano visitati da migliaia di turisti durante tutto l’anno.

Affacciata sulla costa adriatica del Mediterraneo, la storica città capitale della Dalmazia è raggiungibile via terra, aria e mare; in quest’ultimo caso, ci sono dei traghetti da Ancona a Spalato, che collegano entrambe i porti al prezzo di 50 Euro circa.

Perché visitare Spalato

Spalato è ritenuta un’ottima destinazione sia per vacanze culturali che di mare.

Sin da tempi antichi è stato sempre uno dei centri più dinamici della Dalmazia, con una prospera attività commerciale e mercantile sviluppata grazie al suo importante porto. Una passeggiata su La Riva, il grande lungomare di Spalato, e una visita alla pescheria all’aperto che si trova sulla strada pedonale più vivace della città, sono sicuramente mete obbligate di una vacanza a Spalato.

Affollata d’estate ma suggestiva tutto l’anno, le grandi palme che ornano le strade della città fanno da cornice ai centinaia di bar e locali, frequentati da moltissimi turisti.

Cosa vedere a Spalato

La città è organizzata in una parte moderna, dove si trova il porto e la zona industriale, e un borgo antico o centro storico; in quest’ultimo è possibile visitare il Palazzo di Diocleziano, il più importante tra i monumenti a Spalato.

È proprio in questo palazzo in marmo e pietra calcarea che risiedeva Diocleziano, dopo essere stato imperatore di Roma nel 284 d.C. Lo splendido edificio – dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1979 – si affaccia da una loggia a 42 arcate sulla baia di Spalato, offrendo al visitatore una visuale mozzafiato.

Alcune scene della serie Il Trono di Spade sono state girate nei sotterranei del Palazzo di Diocleziano, alcune di quelle ambientate a Meereen, ma anche tra i vicoletti del palazzo. Non mancano in Croazia, in effetti, i numerosi Game of Thrones Tour a Spalato e dintorni, che portano i visitatori sui luoghi dove sono state riprese moltissime scene della famosa serie tv.

Merita anche una visita la cattedrale di San Doimo, nata inizialmente come mausoleo di Diocleziano ma poi consacrata per accogliere le spoglie del santo e patrono della città. A pochi passi da questo splendido edificio si trova il Tempio di Giove, consacrato e trasformato nel VI secolo nel Battistero di San Giovanni.

Spalato e dintorni: cosa vedere?

Le più belle spiagge della Croazia sono raggiungibili da Spalato. Zadar, Dubrovnik, isole di Hvar, Brac e Solta sono infatti le principali località balneari della costa dalmata, che si affacciano sull’Adriatico, rinchiuse da basse montagne. Da Brac e Hvar, soprattutto, partono anche molti tour in barca, che possono durare anche un’intera giornata.

Infine, nei dintorni di Spalato c’è ancora di più. A sud-est della città si trova Almissa, un incantevole borgo noto per il suo favoloso canyon, che sorge sopra il fiume Cetina prima di sfociare nel Mare Adriatico. Il canyon è perfetto per i turisti più sportivi, amanti dell’arrampicata e del rafting, e offre ai visitatori uno scenario naturale di eccelsa bellezza.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social