Consumatori ed investitori sempre più attratti dalle soluzioni elettroniche

Consumatori ed investitori sempre più attratti dalle soluzioni elettroniche

Gli strumenti elettronici ma soprattutto internet utili per l’investitore medio, che sceglie di dirottare quote di denaro verso i mercati globali come quello del forex

 

Consumatori ed investitori privilegiano la soluzione elettronica per operare. La rete internet ed i pagamenti elettronici sono diventati utili alleati come dimostrano i numeri e le tendenze.

Da un’indagine Doxa ad esempio emerge netta la preferenza degli italiani ad utilizzare i pagamenti elettronici. Sono addirittura tre italiani su 4 a privilegiare la soluzione elettronica nei pagamenti.Nel 40% dei casi, come rileva in un comunicato la Doxa, gli italiani ricorrono agli strumenti elettronici anche per fare acquisti inferiori ai 5 euro. Il futuro delle banconote sembra essere segnato, e l’addio alla moneta sonante viene messo in conto come un dato di fatto.

Anche gli investitori privilegiano le soluzioni elettroniche e la rete

La soluzione elettronica ha da tempo attratto anche l’investitore medio, che sceglie di dirottare piccole o medie quote di denaro verso i mercati globali come quello del forex.Gli investitori del terzo millennio sono in grado di cogliere le opportunità del trading a livello mondiale, considerando gli strumenti messi a disposizione dalle piattaforme dedicate al Forex e ai CFD, di facile accesso e utilizzo. L’elettronica e la rete internet offrono anche ai piccoli e medi investitori opportunità interessanti a patto che l’utilizzo sia la conseguenza di scelte attente e fatte con giudizio, e sicuramente non prima di aver effettuato un periodo di prova virtuale per impratichirsi ed aver appreso nozioni specifiche sul mondo della finanza.

Tra l’altro i pagamenti elettronici sono uno strumento essenziale per rifornire i conti dedicati al forex e per ritirare i profitti.

Bancomat e carte di credito: la mappa dell’utilizzo delle soluzioni elettroniche

Fra gli utilizzatori delle soluzioni elettroniche nei pagamenti l’indagine Doxa ci permette di scoprire che le donne amano moltissimo il bancomat, in percentuale ad utilizzarlo è il 41,5% delle quote rosa,  rispetto al 35% degli uomini.

La carta di credito è una soluzione prettamente maschile, a sceglierla è il 30% degli uomini presi a campione dall’indagine, contro il 22% dell’universo femminile.Numeri alla mano fra le carte di credito il bancomat è quello che riscuote maggior successo fra gli italiani. Il bancomat è utilizzato da l 38% dei nostri connazionali, seguito dalla carta di credito che si assesta sul 26% e dal mondo delle carte prepagate che si ferma all’ 11%.In tema geografico il bancomat risulta utilizzato in larga misura nel nord-est con una percentuale del 44%, contro il 29% sul territorio isolano e del sud.

A spingere gli italiani verso le soluzioni elettroniche nei pagamenti è la comodità

Gli italiani dimostrano di amare le soluzioni di pagamento cashless per la comodità garantita dallo strumento elettronico.
E’ infatti il 54% a definire estremamente comodo il pagamento con bancomat, carta di credito ed affini. Il 39% lo ritiene utile perchè consente di muoversi in città senza dover disporre di contanti.
Un intervistato su tre, quindi il 30%, sceglie gli strumenti elettronici per gli acquisti perchè non deve necessariamente prelevare contante più volte nell’arco della giornata.
Un italiano su cinque, ovvero il 22%, considera la soluzione elettronica decisamente sicura.
Fra gli intervistati il 9% si dice sicuro che la moneta contante sparirà dalle nostre tasche nel giro di cinque anni, sostituita integralmente dai pagamenti elettronici.

Comments are closed.

h24Social