Come scegliere le porte per hotel

Come scegliere le porte per hotel

L’evoluzione del mondo dell’hospitality richiede attenzioni costanti e cure particolari verso ogni singolo utente. Principale punto di forza dell’accoglienza negli hotel risiede nell’accurata ricerca di ogni soluzione possibile per garantire soggiorni confortevoli, sotto ogni punto di vista, soprattutto quello legato all’arredo e al comfort acustico.

 

Ruolo fondamentale rivestono gli infissi nella struttura ricettiva, in particolar modo le porte interne dell’albergo. Sono quelle che accolgono l’ospite al suo ingresso in hotel e che gli consentono di trovare il giusto relax all’interno della camera, offrendogli  privacy e sicurezza allo stesso tempo.

 

 

Caratteristiche delle porte per hotel

 

Soggiornare in un hotel lascia nell’ospite dei ricordi capaci di influenzare l’immagine futura della struttura. Chi viene accolto in un albergo lascia tracce con le sue recensioni, utilizzate sempre in maniera ampia, da altri utenti per selezionare e scegliere il posto dove appoggiarsi durante le future vacanze. Scrivere una recensione online è un modo per lasciare traccia del proprio percorso, denotando nello stesso tempo attenzione per gli altri.

 

Spesso i consigli di altri utenti che hanno ci preceduto nel soggiorno è elemento che ci spinge a scegliere un posto rispetto a un altro. Avere, quindi, ottima fama come hotel è un requisito fondamentale per il successo della struttura, soprattutto se d’imminente apertura, oppure dopo aver ricevuto una buona ristrutturazione.

 

Le richieste degli ospiti: come devono essere le porte degli hotel

 

Le porte di un hotel sono oggetto d’interesse al pari di qualsiasi altro elemento, perché l’isolamento acustico è sicuramente uno dei ricordi principali che rimane nel ricordo di un ospite. Chi soggiorna nelle stanze di hotel ha bisogno di rilassarsi e, quindi, di avere un sonno sereno, come anche una buona dose di comfort, privacy e riservatezza.

 

La facilità di pulizia delle porte è un’altra delle caratteristiche più richieste. Una porta pulita e igienizzata alla perfezione dipende soprattutto dai materiali costruttivi utilizzati. Per questo motivo la scelta di molte strutture di utilizzare porte in laminato è quella vincente. Questo materiale, infatti, presenta peculiarità adatte a essere pulito con semplicità, oltre a essere molto resistente a urti e graffi. Trovarsi davanti a sé una porta perfettamente linda, priva di ditate e segni di usura, è per l’ospite un buon biglietto da visita dell’albergo, prima ancora di entrare all’interno della stanza da letto.

 

Per quanto riguarda l’aspetto estetico la porta non deve deteriorarsi nel tempo, nonostante un intenso utilizzo. Soluzioni d’infissi da interno per alberghi sono offerte da abili progettisti d’interni per strutture recettive, capaci di armonizzare design e stile, offrendo, allo stesso tempo, isolamento termico e acustico.

 

 

Altra caratteristica legata molto alla sicurezza è fornita dalle porte tagliafuoco per alberghi. Si tratta di modelli realizzati con materiali certificati, secondo le norme europee di prevenzione incendi, ideati per strutture turistiche e alberghiere, in grado di unire il design alla praticità e utilità.

Infine, ma non per ultimo, quello richiesto dalla stragrande maggioranza degli ospiti degli hotel è avere accessi controllati con scheda o badge. Si tratta di una richiesta valida e giustificata dalla necessità di sentirsi al sicuro con un sistema di controllo degli accessi. Strisciare una tessera magnetica consente di aprire la porta in maniera agevole e, nello stesso tempo, avere la sensazione igienica di pulizia, particolarità che le classiche chiavi non sono in grado di offrire.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]