Come scegliere il costume da mare in base al seno

Come scegliere il costume da mare in base al seno

Ogni donna è bella così com’è e prima di tutto deve imparare ad amare l’immagine che lo specchio le rimanda ogni mattina. Ma l’aiuto di piccoli accorgimenti può aiutare a valorizzare il proprio fisico e rendere anche alcuni difetti come segni caratteristici per esaltare l’unicità di ogni singola donna.

Le giornate in spiaggia sono sicuramente tra le vacanze preferite, ma presentano per tutti, uomini e donne, il difficile momento della prova costume, quando il corpo è molto più esposto agli occhi degli altri e non è possibile camuffare le piccole imperfezioni in maniera semplice.

LA MODA CI SALVERÀ

Per fortuna, in commercio esistono tantissimi tipi di bikini e costumi mare donna, realizzati appositamente per valorizzare i corpi delle donne in base alle diverse caratteristiche di ognuna. Possiamo quindi scegliere il modello che meglio ci sta addosso e risultare alla moda ogni giorno.

Attenzione! Quando ci rechiamo in negozio per acquistare il nostro nuovo costume, teniamo bene a mente che i materiali, la struttura e le allacciature con i quali sono realizzati sono molto diversi rispetto a quelli scelti per l’intimo, quindi non possiamo semplicemente replicare le scelte che facciamo quando compriamo della lingerie.

Dobbiamo prima di tutto fare un’analisi di quello che è il nostro fisico e, con l’aiuto di questa guida su come scegliere il costume da mare in base al seno e i consigli delle commesse, siamo certi che riuscirete a valorizzare il vostro fisico e ogni volta che indosserete il costume da mare vi sentirete sicure di voi stesse e non passerete di certo inosservate!

COME SCEGLIERE IL COSTUME DA MARE IN BASE AL SENO

Per la nostra analisi è fondamentale dividere il seno in base alla grandezza:

  • costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia piccola
  • costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia media
  • costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia grossa

COSTUMI DA MARE PER CHI HA UN SENO PICCOLO

Partiamo da una considerazione: chi ha poco seno è una donna fortunata, perchè può scegliere tra numerosi modelli, colori e fantasie senza problemi, ma facendo semplicemente attenzione ad alcuni dettagli. Inoltre, non risulterà mai volgare.

Per valorizzare il fisico di una donna con poco seno, sicuramente i modelli più adatti sono quelli che non hanno le spalline, come i reggiseni a fascia (anche incrociata, perchè no?), e quelli con il ferretto. Perfetti i modelli fantasia, ad esempio con disegni floreali, o anche a tinta unita ma con dettagli che danno volume al seno. In questo senso, sono ottimi i modelli che, attraverso ad esempio l’arricchimento di volant, fiocchi, ruches o drappeggi, conferiscono volume alla parte superiore del corpo.

Volendo offrire consigli su come scegliere il costume da mare in base al seno, nel caso di donne con poco seno andranno assolutamente evitati i costumi da mare interi, che nascondono ancora di più il seno dando un effetto di appiattimento generale.
Il ruolo delle spalline è quello di sorreggere il seno, mettendo così in evidenza l’eventuale mancanza. Se proprio non volete rinunciare alle spalline, ad esempio perchè vi permettono di sentirvi più sicure nei movimenti, potreste optare per spalline sottili, simili a quelle dei reggiseni.
Assolutamente da evitare i reggiseni con spalline che si incrociano o quelli che si legano dietro al collo.

Volete osare? Facendo attenzione a non esagerare per non ottenere un effetto troppo “finto”, potete pensare di scegliere un modello imbottito di costume. Questo modello deve però essere scelto da quelle donne che, anche se non hanno un seno abbondante, non sono completamente prive di forme, per evitare effetti antiestetici.

SENO MEDIO: IL FASCINO DELLE MEZZE MISURE

Chi indossa una taglia tra la 2° e la 3° deve prestare attenzione ad altri dettagli per poter scegliere il costume da mare perfetto. Ad esempio, una donna con un fisico molto atletico sarà valorizzata da un costume con la parte superiore sagomata con le spalline staccabili, mentre una donna con il fisico minuto starà molto bene indossando il classico reggiseno a triangolino.

Chi ha il seno di media misura, può anche permettersi di sperimentare forme particolari e insolite, lasciando libero spazio alla fantasia. Un modello tra tutti? I reggiseni che hanno le spalline che partono dal centro.

COSTUMI DA MARE PER CHI HA UN SENO ABBONDANTE

Solo le donne che hanno un seno abbondante sapranno cosa vuol dire arrivare alla sera tutte doloranti nella zona tra la cervicale, il collo e le spalle per aver sopportato tutto il giorno il peso del proprio seno perchè magari si è scelto un reggiseno con l’allacciatura dietro al collo.

In questo caso, il supporto della coppa o almeno del ferretto è indispensabile, possibilmente con le cuciture sagomate. Le allacciature più indicate sono quelle dietro al collo, nonostante il problema del peso già citato o quelle a corpetto, che però deve essere abbinato ad uno slip a vita alta nel caso di chi ha un busto corto.

I costumi sportivi sono creati con tecnologie innovative di sostegno e sono l’ideale per chi, al mare o in piscina, non vuole rinunciare alla libertà di movimento.

Il costume a fascia è di fatto un modello che si adatta a tutti i seni (e a tutte le donne!) anche nei suoi arricchimenti – le rouches che infatti possono dare volume ad un seno piccolo, nel caso di un seno grande possono sminuire la parte superiore del corpo -. Attenzione però in questo caso ai movimenti che fate: forse, il modello a fascia non è il più indicato a quelle donne che al mare vogliono godersi diverse attività e non semplicemente rilassarsi al sole.

Il costume intero è un capo intramontabile ed estremamente femminile. Per un seno grande, l’ideale sarebbe un costume a balconcino. Il costume intero permette anche di camuffare le piccole imperfezioni: è quindi un capo che assolutamente non può mancare nel nostro guardaroba.

Il ferretto deve sostenere il peso e modellare il seno, pertanto l’ideale sarebbe un ferretto flessibile. Ancora meglio, un laccio regolabile che permette la piena adattabilità del costume alle forme e non comprime troppo il seno.

IN SINTESI

I costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia piccola:

  • costumi senza spalline
  • costumi con il ferretto
  • costumi che creano volume con dettagli come rouches e volant
  • costumi imbottiti (ma solo se un po’ di seno c’è!)

I costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia media:

  • costumi a triangolino, se il corpo è minuto
  • costumi sagomati, se il corpo è atletico
  • costumi dalle forme più strane se si ha voglia di osare (il seno lo permette!)

I costumi da mare adatti a chi ha un seno di taglia grossa:

  • costumi con l’allacciatura dietro al collo
  • costumi sportivi
  • costumi interi

Comments are closed.

h24Social