Chi è il responsabile della sicurezza sul lavoro aziendale e quali responsabilità ha?

Chi è il responsabile della sicurezza sul lavoro aziendale e quali responsabilità ha?

Con l’entrata in vigore del testo unico salute e sicurezza sul lavoro D.lgs81/08 sono state definite varie figure sulla sicurezza aziendale contenute all interno dell’articolo 2.

Il Responsabile della Sicurezza sul Lavoro aziendale, in assenza di delega di cui all art 16 d.lgs 81/08, è quasi sempre il datore di lavoro poiché lo stesso esercita i poteri di organizzazione e di spesa.

Questa definizione è sostanzialmente riportata all interno del testo unico sicurezza sul lavoro all art 2 comma b) il quale recita :

«datore di lavoro»: il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa. Nelle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165(N) , per datore di lavoro si intende il dirigente al quale spettano i poteri di gestione, ovvero il funzionario non avente qualifica dirigenziale, nei soli casi in cui quest’ultimo sia preposto ad un ufficio avente autonomia gestionale, individuato dall’organo di vertice delle singole amministrazioni tenendo conto dell’ubicazione e dell’ambito funzionale degli uffici nei quali viene svolta l’attività, e dotato di autonomi poteri decisionali e di spesa. In caso di omessa individuazione, o di individuazione non conforme ai criteri sopra indicati, il datore di lavoro coincide con l’organo di vertice medesimo.

In poche parole il responsabile della sicurezza è colui che si adopera scegliendo anche economicamente  quali siano le misure di salute e sicurezza da applicare in azienda ai fini della tutela dei lavoratori.

Per queste ragioni ne deriva che il vincolo economico e di scelta che gli compete anche con riferimento ai poteri di organizzazione lo proiettano a tutti gli effetti quale leader o dominus della sicurezza sul lavoro  aziendale con tutte le responsabilità del caso.

Chi è invece l RSPP ?

Spesso la figura del responsabile sulla sicurezza è confusa con quella dell’Rspp.

L Rspp è sempre per definizione ausiliario del datore di lavoro sulle scelte tecniche in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il servizio di prevenzione e protezione all interno del testo unico è definito come l’ insieme delle persone, sistemi e mezzi esterni o interni all’azienda finalizzati all’attività di prevenzione e protezione dai rischi professionali per i lavoratori

In definitiva l Rspp può solo consigliare quali siano le più importanti misure da implementare sul lavoro ma non può attuarle senza l avvallo del Datore di lavoro in quanto senza poteri sia di organizzazione che economici.

Ne deriva che le responsabilità dell Rspp possono essere additate solo qualora consigli in modo sbagliato il datore di lavoro sulle scelte in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Non quando pur avendo consigliato determinate è giuste misure di sicurezza le stesse non siano state prese in considerazione ad esempio per problematiche economiche.

Che ruolo ha invece il consiglio di Amministrazione dal punto di vista della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Brevemente possiamo riassumere che spesso le scelte in materia di salute e sicurezza sul lavoro vengono prese all interno del consiglio di amministrazione poiché, è proprio in questa sede, che viene definito il budget annuale da mettere a disposizione dell’Amministratore Delegato per la sicurezza aziendale .

Ci troviamo quindi di fronte ovviamente al caso in cui un Amministratore Delegato per mancanza di fondi non possa adempiere correttamente alla normativa.

Ad esempio pensiamo alla sostituzione o coibentazione delle coperture in amianto.

In questo caso laddove i mezzi economici siano stati insufficienti al fine di ridurre il rischio ad un livello accettabile ecco che le responsabilità per eventuali danni alla salute dei lavoratori potranno ricadere direttamente sul consiglio di amministrazione.

Come spiega brevemente Alitec srl in questo articolo è opportuno conoscere nel dettaglio non solo il testo unico salute e sicurezza sul lavoro ma anche gli orientamenti giurisprudenziale su un argomento così delicato come la sicurezza sul lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]