Chi è il Fashion Designer? Ecco cosa studiare e come diventarlo

Chi è il Fashion Designer? Ecco cosa studiare e come diventarlo

Il fashion designer è la mente che sta dietro alla creazione artistica di un capo o di un accessorio. I designer studiano le tendenze della moda, elaborano bozze, selezionano colori e tessuti e supervisionano la produzione finale dei loro modelli.

Possono lavorare nell’alta moda, così come nel prêt-à-porter, ma possono anche avviare un’attività propria come freelance. In genere, il fashion designer si specializza in un’area specifica: abbigliamento, calzature o design di accessori e nelle loro relative sottocategorie, come ad esempio abbigliamento da uomo, per bambini o sportivo.

    1. Quali sono i requisiti per diventare fashion designer?

Il fashion design è una forma d’arte. Per lavorare come designer, devi avere una personalità artistica e creativa. È fondamentale avere talento nel disegno ed essere in grado di esprimere le idee sotto forma di schizzi. Non devi necessariamente essere un grande artista, ma devi avere alcune abilità speciali per combinare colori, toni e sfumature. Devi anche essere in grado di lavorare con il tessuto e combinarlo in modo creativo e originale.

Gli stilisti devono essere consapevoli delle esigenze del mercato della moda. Sono tenuti a mantenersi in costante aggiornamento leggendo riviste, giornali e libri sulla storia del fashion design e sulle nuove tendenze. Devono anche essere interessati all’arte, visitare gallerie d’arte e interagire con tutti i tipi di artisti ogni volta che ne hanno l’opportunità. Un designer dovrebbe anche avere una certa conoscenza ed esperienza di sartoria (taglio, drappeggio, cucito, ecc.) ed essere in grado di distinguere i diversi livelli di qualità del tessuto.

Anche nel fashion design è necessaria una buona comprensione delle abitudini e delle esigenze dei clienti. Ma, soprattutto, devono essere molto originali e avere idee fresche e innovative.

    1. Il percorso per diventare fashion designer

La maggior parte degli stilisti ha conseguito una laurea in Scienze della moda e del costume o ha frequentato un istituto tecnico specializzante. Ad ogni modo, bisognerà apprendere nozioni nel campo della storia della moda, dei tessuti, disegno e progettazione digitale, analisi del mercato e delle tendenze dei consumatori. Il percorso formativo dura in genere 2 o 3 anni, e per saperne di più, è molto utile seguire gli open day di settore, come quelli che si svolgeranno i prossimi 8 e 9 settembre. Sono gli open day Modartech che prevedono un virtual open day l’8 settembre e un open day il 9 settembre dove si potranno vedere dal vivo le aule, i laboratori e conoscere tutto sulle proposte formative, tra cui il corso fashion design in partenza a ottobre.

Inoltre, per affinare le competenze necessarie per eseguire un progetto dall’idea al prodotto finito, è importante la pratica in laboratorio. L’esperienza sul campo può essere accumulata partecipando a un programma di tirocinio con un’azienda di design, un produttore di abbigliamento o uno studio di sartoria.

Dietro l’estro creativo dell’industria della moda c’è il senso degli affari necessario per mantenere un’azienda in funzione. Oltre ad apprendere il lato creativo del campo, gli studenti dovrebbero anche familiarizzare con ciò che accade dietro le quinte, come lo studio delle tendenze di settore, le vendite e il marketing, in particolare se desiderano avere una propria attività di moda.

Affinché i futuri fashion designer possano mostrare il loro talento a potenziali datori di lavoro, devono creare un portfolio che dimostri le loro capacità e sensibilità creative. Gli studenti possono aggiornarlo con il lavoro svolto durante il corso di formazione, quindi è importante considerare ogni incarico come il biglietto da visita per una futura azienda.

Soprattutto in questo settore non si smette mai di imparare. L’industria della moda cambia di stagione in stagione, quindi è importante per i designer tenersi al passo con le tendenze del campo. 

Esiste una forte concorrenza per i lavori in questo settore, quindi qualsiasi contatto ed esperienza lavorativa che avrai, ad esempio attraverso uno stage, ti aiuterà nella ricerca di un lavoro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social