Cemento stampato: una soluzione essenziale e innovativa per lo stile industrial chic

Cemento stampato: una soluzione essenziale e innovativa per lo stile industrial chic

Il cemento è un materiale molto semplice ed economico, che in passato veniva utilizzato quasi esclusivamente per le pavimentazioni esterne o per gli ambienti di lavoro, come magazzini e officine. Oggi, con il diffondersi di nuove tendenze per il design, e in particolare dello stile industriale, il cemento stampato è diventato un materiale molto diffuso anche nei progetti abitativi e nelle soluzioni di arredo e di architettura di interni.

Questo materiale permette infatti di ottenere effetti decorativi molto belli e originali, con una spesa contenuta, oltre alla facilità di posa e alla lunghissima durata nel tempo. In particolare, il cemento stampato è ideale per gli ambienti esterni, tuttavia in un contesto arredato e allestito, come abbiamo detto, in stile industriale, è un materiale molto indicato anche per gli interni.

Come si ottiene il cemento stampato

In sostanza, una pavimentazione in cemento stampato consiste in una colata di cemento che, in una seconda fase, viene stampata avvalendosi di strumenti specifici.

Questo sistema permette sia di sfruttare le doti di resistenza all’usura e lunga durata nel tempo, tipiche del cemento, sia di rendere la pavimentazione più gradevole anche sotto l’aspetto estetico, grazie alla presenza di decorazioni varie e di effetti in rilievo.

Oltre ad imprimere un motivo decorativo nella superficie di cemento, è anche possibile colorarlo con pigmenti appositi e personalizzarlo in base alle preferenze specifiche e alla destinazione di utilizzo. Si tratta quindi di un prodotto estremamente versatile che, con un costo contenuto e una procedura di posa abbastanza rapida, consente di ottenere effetti molto belli e originali.

Quali sono i vantaggi di una pavimentazione in cemento stampato

Il principale vantaggio di una pavimentazione in cemento stampato è, come abbiamo detto, la praticità e la versatilità. Con questo materiale è possibile rivestire superfici anche molto ampie e personalizzarle con la finitura estetica desiderata, dall’effetto legno, all’effetto pietra e marmo, alla stampa di motivi geometrici, alle sfumature di colore e così via.

Il costo è sicuramente inferiore al confronto di altri rivestimenti per esterni, e la posa in opera è molto più rapida, oltre a non richiedere alcuna preparazione. Una volta realizzata, la pavimentazione in cemento stampato non richiede alcuna manutenzione specifica ed è molto facile da mantenere pulita, conservando le sue caratteristiche estetiche originali molto a lungo.

Dove non è indicata la presenza del cemento stampato

Per quanto il cemento rappresenti una soluzione adatta in diversi contesti in alcune situazioni potrebbe non essere indicato. È il caso, ad esempio, delle zone in cui le temperature invernali tendono ad abbassarsi notevolmente, anche sotto lo zero: le gelate ricorrenti potrebbero infatti danneggiarlo. Inoltre, in caso di gelate, il pavimento in cemento non può essere trattato con il sale, che tenderebbe a rovinarne la superficie.

Un’altra accortezza è quella di rivolgersi, per la posa, solo ad operatori esperti in questo tipo di lavoro, per ottenere un risultato perfetto. Pur non trattandosi di una posa particolarmente lunga e complicata, richiede molta attenzione e la massima precisione.

Foto di Pexels da Pixabay

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]