Cartelle Equitalia e accertamenti sospesi, quanto durerà?

Cartelle Equitalia e accertamenti sospesi, quanto durerà?

Dall’8 al 22 Agosto Equitalia sospenderà l’invio di cartelle di pagamento; nel frattempo anche l’Agenzia delle Entrate ha sospeso i controlli fiscali per tutto il mese di Agosto, prorogando inoltre la data di consegna dei documenti fiscali, permettendo così ai contribuenti di recuperare la documentazione in questi mesi estivi.

Una decisione senza precedenti che vede Equitalia sospendere il suo lavoro di recupero crediti nelle settimane centrali di Agosto; Il provvedimento è stato firmato in data 1 agosto dal delegato del Gruppo Equitalia: Ernesto Maria Ruffini. Ne consegue che più di 360mila atti rimarranno fermi e non verranno notificati fino allo scadere della data indicata.

Solo le cartelle considerate inderogabili verranno inviate; rimangono comunque sospesi i termini per le “impugnazioni” da parte dei contribuenti per tutto il mese di agosto. Le eventuali notifiche non implicheranno quindi l’inizio del processo, che sarà posticipato fino a settembre.

L’operazione fa parte di un tentativo di “umanizzare” Equitalia  e dare maggiore libertà i cittadini, soprattutto nella gestione di pratiche e documenti.

 

Anche i controlli fiscali si fermano

Anche i controlli da parte del fisco si fermeranno nel mese di agosto. Ci sarà quindi tempo fino al 30 settembre “per consegnare i documenti dei controlli formali relativi alle dichiarazioni dell’anno d’imposta”.

Sarà importante per i contribuenti preparare nei mesi estivi il materiale richiesto dagli eventuali controlli fiscali. Le procedure infatti ripartiranno regolarmente nel mese di settembre e sarà meglio non farsi trovare impreparati. Quando si subisce un controllo, spesso, ci si trova in situazioni di ansia e stress, anche quando si è in buona fede. Una trasparenza fiscale, la corretta gestione e archiviazione dei documenti necessari e la sicurezza di avere in mano tutto il necessario, permetterà di vivere il controllo in maniera più serena e di superarlo con successo, senza rischiare una brutta esperienza!

Avete tempo fino a settembre per organizzarvi: preparate il materiale e iniziate a valutare l’utilizzo di software gestionali e sistemi di archiviazione in grado di rendere l’esperienza di controllo del fisco meno traumatica.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social