Carte di credito gratuite, quali sono le migliori di questo mese (luglio 2020)?

Carte di credito gratuite, quali sono le migliori di questo mese (luglio 2020)?

Forse non lo sai, ma alcune banche offrono la possibilità di ottenere delle carte di credito gratuitamente. Quando si parla di carte di credito gratuite si intende che non si hanno costi di canone o comunque costi mensili per mantenerla attiva.

In questa guida vorremmo illustrarti le migliori carte di credito senza costi annuali alla quale puoi accedere senza particolari problemi. Se avessi sicurezze, ti anticipiamo fin da subito, che seppur sono gratuite non significa che siano pericolose.

Le stesse godono di un elevato grado di sicurezza al pari di quelle a pagamento. Questa tipologia (così come le carte di debito), sono sempre più scelte per il semplice fatto che quasi ogni esercente le accetti come metodo di pagamento.

Come avere una carta di credito gratuita? I documenti

Non sai come avere una carta di credito gratuita? Come avrai intuito ci sono delle condizioni ben specifiche, senza le quali la banca o l’ente finanziario non ti concederebbe tale opportunità.  Nello specifico devi avere i seguenti requisiti:

  • Avere la maggiore età (minimo 18 anni);
  • Possedere un conto corrente (vale anche se quest’ultimo fosse cointestato);
  • Non essere un cattivo pagatore. Dovrai godere di un ottimo sistema creditizio.

Queste sono gli elementi obbligatori nel caso in cui tu volessi delle carte di credito gratuite e senza costi fissi annuali. Il caso sarebbe diverso se richiedessi una carta prepagata, la cui accessibilità è praticamente alle tasche di tutti.

Lista delle migliori carte di credito gratuite anche online

  • Carta di credito Widiba: nessun costo annuale; tipo di carta a saldo; il plafond è fino a 10.000€ e il prelievo in un ATM ti costa 2,00€.
  • Carta di credito CheBanca!: nessun costo annuale; tipo di carta a saldo; il plafond va da minimo 1.000€ fino a massimo 20.000€ e il prelievo in un ATM ti costa il 4% (minimo 2,5€ per ciascuna operazione).
  • Carta di credito Viabuy: costo annuale pari a 19,90€; tipo di carta a saldo; il plafond è fino a 50.000€ e il prelievo in un ATM ti costa 5,00€.
  • Carta di credito Hype Start: nessun costo annuale; tipo di carta a saldo; il plafond è fino a 2.500€, ma qualora lo volessi lo potrai estendere fino al massimo di 50.000€ e il prelievo in un ATM è sempre gratuito.

C’è chi si chiede se queste carte di credito gratuite sono per sempre, ma poterlo attestare in un settore così delicato come quello finanziario è praticamente impossibile. Sicuramente continueranno ad essere erogate finché il sistema è sostenibile.

In questo elenco abbiamo inserito delle voci che potresti trovare tra le condizioni contrattuali ma di cui non sai il significato. Ecco un breve riepilogo:

  • Carta di credito e tipologia a saldo: con questa soluzione, tra le tante cose la più utilizzata, il credito speso ti verrà sottratto a fine mese e tutto in uno. Di conseguenza dovrai stare attento al budget personale da non sforare, poiché lo stesso dovrai saldarlo alla tua banca.
  • Plafond: con questo termine si intende la soglia massima da non superare nell’arco di un mese. Se raggiungessi quell’import, la tua carta di credito gratuita diventerà inutilizzabile fino a che non termini il periodo in cui hai superato la soglia.

Le nostre conclusioni sulle carte di credito gratuite

Chi sceglie le carte di credito gratuite ha sempre avuto un ottimo riscontro. Sempre più banche ed enti creditizi (purché rispetti le condizioni esposte precedentemente), sono propensi ad erogarti le carte senza particolari costi fissi (specialmente annuali).

L’opinione su queste tipologie di strumenti finanziari è certamente positiva. Le carte di credito gratuite possono essere di vario genere:

  • Senza conto corrente;
  • Con IBAN;
  • Per giovani (con condizioni agevolate).

Hai ancora dubbi su quale carta di credito senza costi scegliere? Scrivi con un commento la tua domanda, ti risponderemo al più presto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social