Caro sorriso quanto mi costi? Come scegliere la migliore copertura assicurativa

Caro sorriso quanto mi costi? Come scegliere la migliore copertura assicurativa

Se è vero che un bel sorriso non ha prezzo, sapere di poter risparmiare sulla cura dei nostri denti saprà certamente renderlo ancora più smagliante. Soprattutto senza la spiacevole sensazione di avere le tasche più leggere.

A parlare sono i numeri dell’ultima indagine condotta dall’Istat (2015): “il 12% degli italiani (per pazienti dai 14 anni in su) ha rinunciato ad una visita odontoiatrica o a trattamenti per motivi economici. In pratica curare i denti, non per pochi italiani, pesa troppo sul bilancio familiare. Un lusso per molti se si considera che per l’85% di coloro che hanno rinunciato alle cure la motivazione è strettamente economica.

Ma è un salasso che oggi, per chi è previdente, può essere evitato.  Come? Attraverso polizze assicurative offerte da numerosi compagnie che coprono parzialmente e talvolta anche integralmente i costi sostenuti per cure dentali di ogni tipo, dalla semplice visita premilimare ad interventi odontoiatrici più complicati.

Ecco perchè il primo passo per curare i nostri denti e salvaguardare il nostro sorriso può partire proprio dalla scelta di una polizza assicurativa in grado di garantire ciò di cui abbiamo o potremmo avere bisogno. E che contestualmente sia in grado di tutelarci non espondendoci a spese che potrebbero essere insostenibili. In estrema sintesi:  scegliere bene per salvare sorriso e portafogli senza correre rischi.

Ecco perchè è bene dedicare tutto il tempo necessario nell’individuare quella che potrà essere la polizza più adatta noi. Compito che, visto il proliferare di soluzioni offerte dalle compagnie assicurative, potrebbe non essere semplice per chi si avventura in questa scelta non essendo esperto del settore medico-assicurativo.

Ci sono compagnie che offrono per poche centinaia di euro all’anno polizze che garantiscono un rimborso parziale per cure dentistiche in una rete di studi convenzionati.  Altre soluzioni, sempre in studi dentistici indicati dalla compagnia assicurativa, offronto anche alcune prestazioni in forma gratuite o altre a prezzi molto agevolati. C’è poi la possibilità di scegliere la formula del rimborso, parziale o totale, delle spese sostenute. In questo caso il cliente dovrà anticipare il costo della prestazione che sarà successivamente rimborsata dalla propria compagnia assicurativa.

Esistono polizze personalizzabili in base all’età dell’assicurato e dunque declinabili in base alle necessità di chi dovrà sottoporsi alle cure dentali. Diverse compagnie offrono invece la soluzione “famiglia” con la quale, alcune prestazioni, sono gratuite per i figli più piccoli (esistono diversi limiti d’età).

Insomma un aspetto importante da non sottovalutare quando si sceglie la polizza che dovrà proteggere il sorriso della nostra famiglia è analizzare nel dettaglio quali prestazioni rientrino nella copertura e nel caso di rimborso parziale quale sia la percentuale a carico dell’assicurato.

Ecco perchè è una buona idea affidarsi a chi ha svolto per noi un’indagine sulle varie soluzioni presenti sul mercato assicurativo, dalla più semplice alla più articolata, ed è in grado di offrirci un prezioso strumento che ci aiuterà a scegliere con maggiore tranquillità,  soprattutto, è il caso di dirlo, senza toglierci il sorriso.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social