Calcolatrice scientifica: come sceglierla?

Calcolatrice scientifica: come sceglierla?

Prima di guidarti all’acquisto della calcolatrice scientifica in grado di rispondere perfettamente alle tue esigenze, è bene imparare a conoscere più nel dettaglio questo strumento di calcolo così importante per molti studenti e professionisti. Solo così avrai le idee più chiare e potrai scegliere la tipologia e il modello che risponde perfettamente a quello che stai cercando.

Una calcolatrice scientifica è uno strumento di calcolo che, a differenza della calcolatrice classica di base, permette di compiere dei calcoli più complessi integrando logaritmi, funzioni e molto altro ancora.

In commercio ne esistono moltissimi modelli, ma la scelta di una buona calcolatrice scientifica adatta alle proprie esigenze si basa solitamente su tre principi fondamentali:

  • Esperienza, ovvero persone che conosci che hanno già acquistato quel modello di calcolatrice scientifica e ti consigliano un determinato modello o una determinata marca;
  • Rapporto qualità-prezzo, un fattore da non sottovalutare in fase di acquisto. Ricordati che una buona calcolatrice scientifica può costare parecchio, ma sarà un valido investimento per il futuro;
  • Numero di recensioni positive, ovvero clienti che hanno precedentemente acquistato quel modello e ne sono rimasti entusiasti e pienamente soddisfatti.

La calcolatrice scientifica viene solitamente ammessa in sede d’esame, a differenza di quella programmabile o quella grafica che vengono spesso bandite. Oltre ai fattori che abbiamo già visto, diventa quindi fondamentale capire l’uso che si vuole fare della calcolatrice scientifica e il prezzo che sei disposto a pagare per acquistarla. Nel mercato troviamo diverse tipologie di calcolatrice scientifica e sono, il modello di base (sicuramente quello più economico), la calcolatrice programmabile in grado quindi di eseguire alcuni programmi, e quella grafica che permette inoltre la riproduzione di grafici e rappresenta quindi un ottimo strumento per chi sta studiando le funzioni.

Diciamo che le caratteristiche comuni che dovrebbero avere tutte le calcolatrici scientifiche sono la praticità, il display ben leggibile, la semplicità nell’utilizzo e tutte le funzionalità che sono necessarie per eseguire dei calcoli impeccabili in poco tempo.

Tra le numerose marche di calcolatrici scientifiche che sono attualmente in commercio, quelle preferite dagli studenti liceali e universitari sono il modello Casio (ce ne sono differenti, quindi controlla bene che abbia tutte le funzionalità che cerchi prima di procedere con l’acquisto) e il modello Sharp. Questi due marchi possiedono molte versioni differenti di calcolatrici scientifiche ed hanno una vasta fascia di prezzo, dalle più semplici ed economiche, che hanno un costo che oscilla tra i 10€ e i 20€ fino a quelle più professionali, con un prezzo che può arrivare fino ai 200€.

Insomma, avere una calcolatrice scientifica semplice e funzionale permette di eseguire calcoli complessi in meno di 1 minuto. Questo è un vantaggio notevole non solo per chi utilizza questo strumento per fare esami e compiti in classe, ma anche per chi deve eseguire calcoli di lavoro.

Acquistare una calcolatrice scientifica professionale e dotata di tutte le funzionalità ricercate, rappresenta un ottimo investimento anche per il futuro. Se utilizzata in modo corretto, una calcolatrice simile può durare anche più di 10 anni ed essere una valida compagna per affrontare calcoli e operazioni complesse.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social