Benessere psicofisico: perché scegliere di allenarsi con il tapis roulant

Benessere psicofisico: perché scegliere di allenarsi con il tapis roulant

Qual’è l’attrezzo sportivo che consente di svolgere più tipologie di allenamento per conseguire diversi obiettivi? Puoi tenerlo in casa, o puoi trovarlo in ogni palestra e centro sportivo: si tratta del tapis roulant, lo strumento sportivo più utilizzato in quanto consente di focalizzare il proprio allenamento in base alle proprie esigenze di dimagrimento, tonificazione o capacità cardiocircolatoria. A prescindere dallo sport che si pratica, in casa oppure in palestra, l’allenamento con il tapis roulant può rappresentare un’attività fisica molto benefica per il benessere ed il mantenimento della salute psicofisica di un individuo.

Proprio grazie ai numerosi vantaggi che offre, il tapis roulant è sempre più diffuso anche negli ambienti domestici, come mezzo per l’allenamento fai da te. Grazie all’ampia disponibilità di modelli diversi di tapis roulant sul mercato, oggi è possibile acquistarne uno a prezzi modici e spesso molto vantaggiosi. Se state pensando di prendere un tapis roulant da mettere in casa per il vostro esercizio quotidiano, è consigliabile avere ben chiaro l’obiettivo da raggiungere, nonché disporre di più informazioni possibili circa le varie tipologie di tappeti.

Tapis roulant: tipologie

Sul mercato esistono principalmente tre categorie di tapis roulant: il tapis roulant magnetico, quello elettrico ed infine il tapis roulant riabilitativo. Di seguito descriviamo le caratteristiche di questi tre modelli, oggi impiegati nell’ambito privato e pubblico.

Il tapis roulant magnetico, o meccanico è adatto principalmente per camminare in quanto non presenta un motore elettrico e funziona solamente grazie alla spinta dei piedi sul nastro. L’esercizio fisico con il tapis roulant magnetico può risultare più faticoso ed impegnativo rispetto a quello su un tapis roulant motorizzato, perché il modello magnetico non presenta alcun sistema di ammortizzazione del piano di corsa, rendendo la camminata maggiormente faticosa. Questo modello è consigliabile solo per coloro che non desiderano correre ma camminare, sebbene riteniamo che una sana passeggiata all’aria aperta sia preferibile.

Il tapis roulant elettrico è invece dotato di un motore che permette al nastro di muoversi indipendentemente dal movimento di chi sta sulla pedana. Il nastro scorre nel senso inverso a quello dell’atleta, che a questo punto può scegliere se camminare o correre, impostando la velocità desiderata fino ad un massimo di 25 km/h. Il tapis roulant elettrico permette inoltre di scegliere la pendenza desiderata della pedana, con la possibilità di impostare il programma cardio che prevede un allenamento con battito cardiaco sotto controllo. Il tapis roulant elettrico è dunque adatto a qualsiasi tipo di allenamento si intenda svolgere.

Il tapis roulant per la riabilitazione è invece un tappeto appositamente studiato e progettato per garantire la massima sicurezza a coloro che presentano problematiche legate alla mobilità e che devono affrontare una terapia di riabilitazione. A tale scopo, i tapis roulant di questo genere presentano una superficie di corsa più grande di quella tradizionale, per evitare incidenti quali cadute o pericolose perdite di equilibrio. Per quanto riguarda i programmi, i tapis roulant riabilitativi sono uguali a quelli normali ed offrono quindi la possibilità di variare sia l’inclinazione che la velocità della pedana. L’attività ideale da praticare su questo modello è tuttavia la camminata, o la corsa lenta a bassa intensità.

La scelta del tapis roulant adatto alle proprie esigenze dipende da una serie di aspetti tecnici che devono essere attentamente valutati prima dell’acquisto. Per saperne di più in merito, potete approfondire l’argomento su uno dei siti dedicati interamente al mondo dei tapis roulant.
Nell’ambiente del cardio fitness, la corsa sul tapis roulant è dunque l’attività che allena maggiormente il sistema cardiocircolatorio. Di seguito scopriamo i principali vantaggi legati alla pratica di questa attività.

Tapis roulant: quali benefici si possono ottenere?

Se cercate una valida motivazione per iniziare a correre su un tapis roulant, di seguito vi forniamo tutte le ragioni che hanno reso questo attrezzo il re indiscusso delle palestre e dell’home fitness.

Sebbene non ci si accorge di quello che accade al nostro corpo mentre corriamo sul tapis roulant, vi siete mai chiesti perché ogni volta che vi recate in palestra dovete aspettare che il tappeto si liberi? I tapis roulant sono spesso occupati perché offrono una serie di benefici psicofisici molto importanti per il mantenimento della salute, oltre che della linea: aumento della capacità cardio-circolatoria e delle dimensioni del cuore, diminuzione della pressione sanguigna arteriosa, rafforzamento della densità capillare, aumento della capacità polmonare e dell’efficienza ventilatoria, riduzione della percentuale di grassi e zuccheri nel sangue, miglioramento della capacità d’utilizzo dei carboidrati, aumento della massa muscolare e della resistenza fisica agli sforzi, riduzione della produzione di acido lattico e dei livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue.

Anche a livello muscolare, l’allenamento con il tapis roulant offre dei benefici significativi: la muscolatura principalmente interessata è quella degli arti inferiori, ovvero gambe, polpacci, glutei e cosce, che sviluppano una massa maggiore proporzionalmente alla crescita della resistenza fisica.
Per quanto riguarda l’aumento della forza, il potenziamento muscolare e la massimizzazione dei benefici, il tapis roulant rimane il leader indiscusso nel mondo del cardio fitness.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social