Auto e smartphone: app utili per i viaggi in auto

Auto e smartphone: app utili per i viaggi in auto

Il mondo delle app è diventato sempre più grande e variegato: non c’è azione o riflessione della nostra vita che non possa essere accompagnata da un’applicazione a tema, progettata per suggerirci cosa fare e come farlo nello spazio di pochi MB. Ma talvolta destreggiarsi in un mondo così variegato può essere davvero molto complicato: per questo abbiamo redatto questa breve – e non esauriente – lista delle applicazioni più famose, più scaricate e più utili per mettersi in viaggio preparati ad ogni evenienza. Ci sono, infatti, fin troppe cose da ricordare: abbiamo pagato l’assicurazione online? Patente e documenti sono ancora in corso di validità? Abbiamo spento il gas prima di uscire di casa? Lasciamo che a ricordarci il resto ci pensi un’applicazione: il viaggio sarà certamente meno stressante.

1.Liste, liste, liste

Se siete di coloro che stilano infine liste di cose da mettere in valigia con matite sbiadite su foglietti di carta sgualciti, sappiate che il tempo dell’analogico è finito: via libera al digitale! Ma qui non vi proponiamo una semplice app per comporre liste: con PackTeo avete tutto quello che vi serve per progettare cosa mettere in valigia in base alle differenti necessità e in funzione del meteo, della temperatura, del tempo a disposizione. L’importante è che non facciate anche una lista – cartacea, ovvio – di tutte le app da scaricare!

2. Progettare l’itinerario

Iniziamo dalla cosa più importante: che strada prendere? Ormai nessuno più si affida a cartine stradali e segnaletica: i moderni navigatori ci guideranno tra i labirinti di autostrade, raccordi, statali e quant’altro. Per una buona pianificazione c’è il sempre valido Google Maps, che è sempre più integrato con altre applicazioni, nuove funzionalità e aggiornamenti. Se si punta a qualcosa di diverso, esiste anche l’applicazione di ViaMichelin, che offre varie scelte in base al rapporto tra tempo di percorrenza e spesa in termini di carburante e pedaggi.

3. Che tempo farà?

Prima di partire un’occhiata al meteo si dà sempre: che sia un viaggio di lavoro o che ci si sposti per il semplice gusto di viaggiare, mettersi in auto senza avere un’idea di eventuali acquazzoni, pioggia, neve o nebbia, può essere sconsiderato. Sull’affidabilità delle previsioni metereologiche ci sarebbe molto da dire, ma c’è chi almeno prova a suggerirti quando proprio non è il caso di passare all’autolavaggio per lavare la macchina: l’app Wash The Car è una soluzione divertente per scoprire le condizioni meteo localizzate e ricevere avvisi in caso di forti piogge. Oltre alle previsioni della settimana, inoltre, questa app fornisce anche una mappa dettagliata dei servizi di autolavaggio più vicini: per i precisini che non partono se non hanno tutto in ordine.

4.App per il traffico e autovelox

Se non avete alcuna intenzione di finire imbottigliati nel traffico del rientro dalle vacanze oppure se temete che un tamponamento dell’ultimo minuto possa bloccarvi in auto per ore e far saltare il vostro appuntamento di lavoro, non uscite di casa senza aver installato Waze sul vostro smartphone. Un vero segugio per via alternative in caso di traffico e rallentamenti, Waze sarà il vostro “occhio dall’alto” che modificherà in tempo reale il vostro percorso in base all’alternativa più veloce. E se siete amanti della velocità in ogni senso… vi avvertirà anche della presenza di autovelox o delle forze dell’ordine, di oggetti sulla strada, auto ferme sulla carreggiata e lavori in corso. Per ricordarvi che la prudenza non è mai troppa!

5. Contro la noia

Queste app sono invece dedicate a chi anche alla guida non riesce a stare concentrato sull’asfalto, né sopporta di restare ore e ore con i propri pensieri. Mentre vi consigliamo di restare sempre vigili e non cedere mai alle distrazioni mentre si è alla guida, soddisfiamo la vostra ansia da iperattività con qualche semplice consiglio: se amate canticchiare non c’è nulla di meglio di Spotify, che vi offre tutta la musica possibile in tutta comodità (senza pubblicità con un piccolo abbonamento); inoltre, in alternativa alla buona vecchia radio, perché non provare con un podcast? Con Audible potrete leggere decine di libri senza staccare mai gli occhi dalla strada, semplicemente ascoltando.

6. Facciamo una sosta

Finalmente siamo a destinazione, oppure abbiamo bisogno di sgranchire le gambe con una passeggiata: dove lasciamo la nostra macchina? Ce lo dice Parkopedia, una vera e propria “enciclopedia del parcheggio” che risolve gran parte dei problemi legati al posto auto. Informa l’utente con una certa precisione sulla distanza, sul prezzo e sulla disponibilità di migliaia di parcheggi in moltissime città italiane e all’estero e grazie al servizio di geolocalizzazione sarà d’aiuto anche a chi, un po’ smemorato, posteggia la macchina e poi non la trova più!

You must be logged in to post a comment Login

h24Social