Advantix protegge i nostri amici cani

Advantix protegge i nostri amici cani

Le parassitosi nei cani rappresentano un problema molto comune e particolarmente diffuso soprattutto in alcuni periodi dell’anno; i parassiti sono organismi che vivono sulla superficie oppure all’interno di un organismo vivente chiamato “ospite”.
Le conseguenze prodotte dalle infestazioni parassitarie possono essere di varia intensità e dipendono dalle condizioni del sistema immunitario dell’ospite; alcuni cani non presentano alcuna sintomatologia, altri si limitano a manifestazioni cutanee, altri possono sviluppare patologie di notevole gravità che, in alcuni casi, si rivelano fatali.
Alcuni parassiti si nutrono del sangue dell’animale, altri secernono sostanze tossiche per l’organismo dell’ospite, altri ancora contribuiscono a creare delle barriere meccaniche che ostruiscono i normali processi biologici dell’organismo, alcuni infine fungono da vettori di microrganismi patogeni.

I parassiti esterni, o ectoparassiti, rappresentano una delle categorie di agenti infettanti più pericolosi per il cane in quanto sono in grado di trasmettere alcune patologie di notevole gravità denominate CVBD (Canine Vector Borne Diseases) o malattie canine trasmesse da vettori.
I principali vettori coinvolti in tali malattie sono:

  • pulci;
  • zecche;
  • flebotomi;
  • zanzare.

Questi insetti, dopo avere punto il cane, succhiano il suo sangue iniettandogli la loro saliva infetta contenente i microrganismi patogeni ed infettanti; in tal modo l’animale si ammala sviluppando una parassitosi.

– Pulci
Si tratta di piccoli insetti neri puntiformi che si moltiplicano con estrema velocità per colonizzare in breve tempo tutto il corpo del cane; possono causare l’insorgenza di disturbi locali come sindromi pruriginose e DAP (Dermatite Allergica da Pulci), ma anche fenomeni sistemici come anemia, dimagramento ed indebolimento generalizzato.
La presenza di questi parassiti viene rivelata dal continuo grattamento spesso accompagnato da zone di arrossamento cutaneo e talvolta da vere e proprie ulcerazioni.

– Zecche
Sono insetti ben visibili ad occhio nudo, di forma allungata e dotati di una bocca con un rostro dentato che penetra nella pelle del cane; i loro morsi possono trasmettere alcune gravi patologie, come la malattia di Lyme e la rickettsiosi.
La presenza di zecche è molto ben riconoscibile in quanto questi parassiti, una volta attaccato il cane, si ingrossano con il suo sangue, assumendo l’aspetto di piccole vesciche di colore scuro che sporgono dalla pelle.

– Flebotomi
Conosciuti comunemente col nome di pappataci, questi parassiti sono i vettori della leishmaniosi, una malattia molto grave che in alcuni casi può portare alla morte del cane. I flebotomi infetti, pungendo l’animale, gli iniettano la Leishmania che si riproduce velocemente nel suo sangue provocando numerosi sintomi di differente intensità. Il cane può apparire affaticato e stanco senza motivo apparente, diventare anemico, perdere pelo, mostrare arrossamenti oculari e zone di ipercheratosi diffuse.

Antiparassitari per cani

Il rimedio più efficace nei confronti della malattie parassitarie è rappresentato dalla prevenzione dato che per alcune malattie, come ad esempio la Leishmaniosi, non esiste una cura efficace.
Pertanto è indispensabile difendere i cani dal rischio delle punture dei parassiti mediante l’utilizzo di prodotti antiparassitari, che sono disponibili in differenti formulazioni, e precisamente:

  • collari;
  • pastiglie;
  • spray;
  • spot-on.

Il meccanismo d’azione di tali prodotti, indipendentemente dalla loro formulazione, si realizza con due differenti modalità; da un lato uccidere ed eliminare i parassiti presenti e dall’altro respingere il loro attacco attraverso un’azione repellente.
Per scegliere l’antiparassitario più adatto alle esigenze del proprio cane può essere utile visitare Bauzaar.it, un e-commerce particolarmente fornito di tutti i prodotti utili per il benessere dell’animale.

Advantix

Advantix è un antiparassitario in gocce prodotto da Bayer e formulato come spot-on da applicare sulla cute del cane ogni sei settimane; la sua efficacia è garantita nei confronti di pulci, zecche, flebotomi, zanzare e mosche cavalline. I suoi principi attivi sono i seguenti:

  • imidacloprid, con attività larvicida e contro parassiti adulti;
  • permetrina, con attività repellente nei confronti di pulci, zecche, zanzare e flebotomi.

L’azione sinergica di queste due sostanze assicura una protezione completa del cane fin da subito dopo che il prodotto è stato impiegato.
È consigliabile applicare il dosatore di Advantix sulla pelle nuda, dopo aver scostato i peli, a livello della parte superiore del collo, tra le scapole e nella zona centrale della schiena, facendone uscire poche gocce.
Il trattamento deve venire ripetuto ogni sei settimane.
Il prodotto è disponibile in cinque formulazioni in rapporto al peso del cane:

  • fino a 4 chili;
  • da 4 a 10 chili;
  • da 10 a 25 chili;
  • da 25 a 40 chili;
  • da 40 a 60 chili.

Per la sua composizione non deve essere utilizzato sui gatti.
Advantix Bayer, come anche altri prodotti antiparassitari delle migliori marche, è disponibile presso Bauzaar.it.

Comments are closed.

h24Social