A Roma sempre più appartamenti con impianti di sicurezza

A Roma sempre più appartamenti con impianti di sicurezza

 In Italia ogni giorno vengono denunciati 6600 reati, precisamente 277 ogni ora.

Un dato che fa pensare è anche quello secondo cui a Roma siano presenti sempre più appartamenti con impianti di sicurezza, probabilmente perché la capitale occupa i primi posti nella classifica delle province italiane in fatto di reati commessi, anche se non è quella con numeri più preoccupanti.

Secondo i dati forniti dal dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell’Interno, Roma si trova al quinto posto per numero di furti in Italia. Precisamente le denunce ogni 100mila abitanti sono state 3.253,83 con una variazione in positivo rispetto all’anno precedente dell’1,07%.

Per quanto riguarda invece i reati senza distinzione, quindi furti ma anche rapine, estorsioni, tentati omicidi e altri, Roma occupa il settimo posto con un totale di 5323,77 reati ogni 100mila abitanti.

A precederla ci sono Prato, Torino, Firenze, Bologna, Rimini e Milano, quest’ultima provincia è la prima in classifica con 7237,7 reati ogni 100mila abitanti.

Dati poco rassicuranti che sottolineano l’importanza di installare sistemi di sorveglianza che siano altamente efficaci e all’avanguardia come quelli di Techno Security Roma.

I furti sono aumentati?

I dati a tal riguardo non sembrano esaustivi per poter dare una risposta. Anche se da quello che passa dai media sembra che i furti in casa negli ultimi anni stiano tornando ad aumentare. Uno scenario che rende impossibile non  pensare a soluzioni che mettano in sicurezza la casa ma anche chi la abita, perché spesso un furto oltre a rappresentare un effettivo danno economico, ne rappresenta anche uno psicologico dovuto al fatto che estranei abbiano fatto irruzione nella propria casa che contiene informazioni e ricordi che ognuno custodisce gelosamente.

C’è da dire che i furti in casa rappresentano il bersaglio preferito dei malviventi, anche per mano di chi non abbia particolari esperienze in fatto di effrazioni e scassi, considerato che nella maggioranza dei casi le intrusioni domestiche sono facilitate da finestre lasciate aperte, porte che non sono blindate e siepi nei pressi di ingressi secondari.

Insomma, l’intrusione dei ladri spesso dipende da comportamenti sbagliati dei proprietari.

L’importanza dei sistemi di sicurezza

I furti nelle abitazioni sono causati anche dal fatto che in questi luoghi i sistemi di sicurezza spesso mancano e se ci sono non sono all’avanguardia. Motivo per cui è indispensabile pensare all’installazione di impianti di sicurezza che non solo siano efficaci ma anche di facile utilizzo. Una soluzione così pensata è utile soprattutto per far sì che i ladri desistano e abbiano la strada altamente ostacolata.

Chiaramente poi avere un sistema di allarme domestico comporta un grande aiuto anche in caso di intrusione effettiva dei malviventi che potranno essere colti sul fatto o messi alle strette e costretti a scappare senza rubare e approfittare della quiete di cui potrebbero godere senza alcun tipo di allarme.

Ci sono poi altre precauzioni da tenere presenti per evitare di vedere i ladri entrare nella propria abitazione: ad esempio quella di dotarsi di porte blindate con chiavi difficilmente duplicabili, inferriate alle finestre se siamo al pian terreno, cancelli ed eliminazione di siepi vicino alle finestre se abbiamo un giardino.       

 

 

 

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social