VIDEO – Il capo della polizia all’inaugurazione della sala per le audizioni protette

Martedì mattina il capo della polizia Lamberto Giannini ha inaugurato presso la Questura di Latina la Sala per le audizioni protette, realizzata col contributo della sezione locale Fidapa – Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari.

Alla cerimonia hanno partecipato il prefetto di Latina Maurizio Falco, il procuratore della Repubblica Giuseppe De Falco, il direttore centrale anticrimine della Polizia di Stato Francesco Messina, il procuratore aggiunto Carlo Lasperanza, il presidente della Provincia Gerardo Stefanelli e il commissario straordinario al Comune di Latina Carmine Valente.


“Le opere per la realizzazione della sala – spiegano dalla Questura – sono state eseguite per configurare un ambiente rassicurante ove il personale specializzato della Polizia di Stato procederà alla raccolta delle testimonianze rese dalle vittime vulnerabili, alla presenza di psicologi, consulenti, assistenti sociali e difensori”.

Il capo della polizia nella circostanza ha sottolineato il costante impegno degli agenti nella lotta contro la violenza di genere, “divenuta una vera e propria emergenza nazionale”, e l’importanza di mettere le vittime “nelle condizioni di denunciare”. “L’utilizzo di strutture come quella inaugurata – ha proseguito Giannini – è ausilio di grande rilievo per chi subisce violenza e per gli operatori. Ad oggi sono 82 quelle in uso alle Questure”.

Il prefetto Giannini nel suo intervento ha poi sottolineato la centralità della formazione del personale di polizia e ricordato la rilevanza dei progetti di rieducazione degli uomini violenti.