Nasce a Itri la nuova comunità energetica

Il Comune di Itri
“La comunità energetica è un’associazione basata sulla condivisione dell’energia, tra privati come tra enti ed attività. Chiunque abbia dunque una bolletta collegata ad una utenza può entrare a farne parte.
Simone Di Mascolo

La costituzione di questa nuova comunità è stata il frutto del lavoro di molti che vi hanno creduto, coordinati dal delegato del Comune di Itri, Simone di Mascolo su impulso del Sindaco Agresti. E’ stato formalizzato nella giornata di ieri l’atto costitutivo che nei prossimi giorni verrà registrato presso l’agenzia delle entrate.

Il vantaggio per gli aderenti è economico ma anche sociale. L’energia prodotta dai soci che vorranno dotarsi di pannelli solari, verrà consumata direttamente dagli aderenti e pagata dal GSE.
Il delegato Di Mascolo ha dichiarato: “Tanto entusiasmo e grande soddisfazione mi accompagnano in questo momento per un altro risultato che portiamo a termine. Da delegato all’ambiente posso ufficialmente annunciare che Itri avrà la sua Comunità Energetica Rinnovabile”.
Il progetto che offre la possibilità di poter condividere tra enti, attività commerciali e privati cittadini, energia autonoma, pulita e rinnovabile porterà vantaggi all’intera comunità. Più saranno gli aderenti più ci sarà risparmio e condivisione.
Il delegato ha infine ringraziato “Maria Chiara Soprano, il professor Micangeli oltre che gli studenti della Field Study Alumni per il contributo fornito nel corso di questi mesi di pianificazione e approfondimento”.