La presidente del Parco Cassetta si ricandida a Santi Cosma e Damiano

La numero uno del Parco della Riviera d’Ulisse Carmela Cassetta rompe gli indugi e rende nota la propria scelta: quella di candidarsi al consiglio comunale di Santi Cosma e Damiano al fianco del proprio candidato sindaco Antonello Testa.

Ho deciso di mettermi a disposizione del mio paese e per questo sosterrò la candidatura a sindaco di Antonello Testa. Si tratta di una grande occasione per dare una svolta politica a Santi Cosma e Damiano che negli ultimi cinque anni non è cresciuta, restando ferma al passato”. Lo dichiara Carmela Cassetta, Consigliera Comunale più votata alle scorse elezioni amministrative del Comune aurunco e oggi attiva consigliera dell’opposizione.


“Ho riflettuto molto su questa scelta – dichiara Cassetta – perché attualmente sono impegnata con la presidenza del Parco Regionale Riviera di Ulisse ma al tempo stesso, sollecitata da tanti sostenitori e dal richiamo della mia terra, non potevo restare fuori dalla politica locale senza dare il mio contributo fattivo. Oggi c’è bisogno di un nuovo slancio per essere al passo con i tempi moderni, approfittare di finanziamenti importanti come il Pnrr e creare sviluppo e lavoro. Questo ci chiedono i cittadini. L’amministrazione uscente non è stata in grado di ascoltare i reali bisogni del paese e non è casuale che proprio Antonello Testa abbia lasciato il sindaco Franco Taddeo, perché si è reso conto dell’immobilismo politico in cui è piombata Santi Cosma e Damiano”.

“Stiamo creando un gruppo nuovo e affiatato – prosegue Cassetta -. Il nostro programma verterà su asset particolari, come dare un nuovo impulso al commercio locale e rilanciare l’immagine del nostro paese, sviluppare il centro storico che ha grandi potenzialità, al fine di creare occupazione, specie dopo il periodo di crisi che abbiamo vissuto. C’è voglia di un vero cambiamento – conclude – e il nostro gruppo vuole creare le basi affinché queste non rimangano mere promesse. Io ci credo”.