Bocciato dal Tar l’appalto per la gestione del servizio scuolabus

Annullata la gara da 3,5 milioni di euro, della durata di cinque anni, per il servizio scuolabus assegnata lo scorso anno dal Comune di Terracina alla Schiaffini Travel spa.

Il Tar di Latina ha accolto il ricorso presentato dal raggruppamento temporaneo d’imprese tra la Bus International Service srl e l’Autoservizi Troiani srl.


Le società ricorrenti hanno lamentato che la valutazione del parco veicolare offerto, composto di mezzi nuovi ed in pronta consegna, alimentati a metano e di classe ambientale superiore a quella minima richiesta, ha risentito dell’attribuzione da parte di uno dei commissari di un coefficiente pari a zero, un giudizio previsto solo per offerte non valutabili perché non rispondenti ai criteri fissati.

I giudici hanno ritenuto “del tutto incomprensibile” considerare “addirittura non valutabile un’offerta relativa ad automezzi aventi caratteristiche corrispondenti ai requisiti stabiliti dal bando ed anzi sotto vari profili superiori”.

E hanno ancora aggiunto che sulla vicenda lo stesso responsabile unico del procedimento aveva segnalato “l’anomalo giudizio”, sollecitando un intervento in autotutela, mente la valutazione era stata confermata.