Abusi sessuali su una bambina di tre anni e mezzo, indagato il nonno

La Procura della Repubblica di Latina

Accusato di violenza sessuale sulla nipote di tre anni e mezzo, un 66enne di Latina è finito indagato.

La Procura ha aperto un’inchiesta dopo la denuncia presentata dalla figlia del latinense e madre della bambina, che ha riferito di aver notato atteggiamenti sospetti e specificato che anche lei quando era piccola aveva subito abusi da parte del padre.


Il sostituto procuratore Daria Monsurrò ha ipotizzato che la bimba sia stata sottoposta dal nonno a palpeggiamenti particolari.

Disposto un incidente probatorio per ascoltare la piccola, quest’ultima, considerando soprattutto l’età, non è riuscita a sciogliere i vari dubbi e a fare chiarezza sulla vicenda.

Il gip Giorgia Castriota ha quindi rinviato a maggio l’udienza, per provare nuovamente ad ascoltare la bambina con l’assistenza di uno psichiatra.