Fondi, riqualificazione Ponte Selce: Azione chiede date certe

Il coordinamento fondano di Azione interviene sull’attesa riqualificazione di uno degli accessi della città, tra disagi e decoro urbano ai minimi termini. 

“Tempo fa avevamo segnalato lo stato del ponte in località Ponte Selce, in zona Porta Roma”, ricordano dal gruppo che fa riferimento al commissario Paolo De Bonis. “Da diverso tempo ormai, l’accesso pedonale al ponte era bloccato per lo stato pessimo del tavolato. Il senso della nostra segnalazione era di porre in evidenza questa situazione indecorosa, proprio all’entrata della città. Da varie parti ci è stato detto che era imminente un progetto di ripristino dell’area, che lo ricordiamo, è oggetto di sperimentazione da anni, con l’indecoroso spettacolo dei blocchi jersey che delimitano percorsi poco chiari, e per stessa ammissione dell’assessore ai Lavori Pubblici, fatti male.


Abbiamo aspettato, rassicurati dalle dichiarazioni della amministrazione del Comune che entro qualche settimana sarebbero iniziati i lavori, ora vorremmo sapere date certe, e se queste non si hanno, per quali ragioni si hanno questi ritardi.

Vogliamo sommessamente evidenziare che lo snodo interessato ha una valenza importante per la città, passaggio obbligato per chi da nord vuole entrare, e un simile biglietto da visita lede gli interessi di Fondi e dei cittadini, senza dimenticare che la stagione estiva è alle porte, sarebbe disastroso iniziare i lavori tra qualche mese, praticamente impedendo l’accesso alla città provenendo da Roma, non si può più aspettare il tempo e poco e i disagi aumenteranno e la città sarà sempre più penalizzata. Non è più tempo per aspettare in maniera indefinita, a questo punto bisogna agire”.