Fuochi di San Giuseppe, a Itri obbligo di mascherina all’aperto

Torna la celebre festa dei Fuochi di San Giuseppe a Itri dopo due anni di rinvii e poi annullamenti a causa del Covid.

Quest’anno la festa assume un sapore particolare che, se da una parte è il segno della ripartenza e della riapertura, dall’altro evidenzia un messaggio di pace e contro tutte le guerre. Un messaggio che, come evidenziato dall’assessore alla Cultura di Itri Salvatore Mazziotti scaturisce anche dalla complessa situazione della guerra in Ucraina.


Ma non si può far finta che il Covid sia bello che archiviato. Malgrado i numeri di ricoveri e decessi non fa più molto paura, quello dei nuovi positivi nelle ultime settimane ha subito una nuova imponente impennata.

Pertanto il Comune di Itri ha diramato un’apposita ordinanza nella quale è stato specificato che, proprio per la serata del 19 marzo, in occasione della tradizionale festa di San Giuseppe, è previsto l’obbligo di indossare la mascherina su tutto il territorio individuale anche all’aperto. Un obbligo che scatta dalle 17 di sabato fino a fine festa.