‘Revenge porn’ dopo la fine della relazione con l’ex compagna: arrestato 25enne di Norma

(foto generica archivio)

Nella mattinata odierna nell’ambito delle strategie di contrasto richieste dal Comandante Provinciale di Latina, Col. Lorenzo D’Aloia, e pianificate nelle attività del Reparto Territoriale Carabinieri di Aprilia, di un’aderente strategia di monitoraggio e ascolto attivo per l’emersione del contrasto sui reati di violenza di genere con particolare attenzione per quelli del c.d. “codice rosso”, attraverso l’articolazione del personale della Stazione Carabinieri di Norma, dava esecuzione alla misura cautelare della custodia cautelare in carcere, a carico di un giovane di anni 25, cittadino italiano, emessa dall’Autorità Giudiziaria del capoluogo pontino, la quale concordava pienamente con gli esiti investigativi di questo Comando, che hanno evidenziato gravi indizi di colpevolezza a carico dell’indagato, per i reati di atti persecutori, lesioni personali, c.d. revenge-porn nei confronti dell’ex ragazza non convivente.

La condotta del giovane, degenerava in quanto incapace di accettare la fine della relazione sentimentale, con condotte ripetute di molestie, minaccia ed aggressioni che inducevano la vittima ad avere fondato motivo per la sua incolumità fisica.


Inoltre il giovane dopo aver ricevuto o comunque acquisito immagini e video a contenuto sessualmente esplicito ritraenti la vittima, le inviava a terze persone senza il consenso di quest’ultima.