Omicidio Micci, al via il processo in Corte d’Assise

Al via, davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Latina, il processo al 61enne di Fondi, Bruno Micci, accusato di aver provocato la morte del padre dopo averlo riempito di calci e pugni nel mese di dicembre 2019.

Il 7 dicembre di tre anni fa Luigi Micci, 86 anni anni, venne ricoverato all’ospedale “Fiorini” di Terracina con una serie di fratture e dopo poco tempo morì.


Il figlio è finito imputato per omicidio preterintenzionale.

L’inizio del dibattimento è previsto nella prossima udienza, fissata per il 25 febbraio.