Vela, terzo ‘compleanno’ per le attività della Lega Navale di Formia

Quando c’è una ricorrenza la tentazione di volgere lo sguardo indietro e indulgere nell’autocelebrazione è forte, ma la ragione e la determinazione a non annoiarvi è più forte di ogni sentimentalismo”.
Sono passati tre anni dalla costituzione della struttura periferica di Formia, tre anni volati, tra normali incombenze, voglia mai paga di diffondere la cultura del mare, difendere l’ambiente, continuare – caparbiamente determinati – a fare e a far fare vela, nonostante problemi logistici di non poco conto e nonostante la pandemia.
Quello che è necessario, però, è ricordare i piccoli e i grandi traguardi, i successi conseguiti in questi anni da chi ci ha concesso la propria fiducia, per esprimere loro un grazie sincero e colmo di affetto. La fiducia e la stima accordataci sono il solo motore da cui traiamo l’energia e l’entusiasmo per migliorare, per pensare ogni giorno nuovi progetti e immaginare nuove avventure.
Questi i traguardi raggiunti, che facciamo orgogliosamente nostri, perché tutte le vittorie non sono mai del singolo, ma sono sempre frutto di cooperazione, di uno sforzo corale, di una comunione di intenti: 3 regate internazionali vinte, un titolo al campionato italiano optimist, 2 titoli di vice campione Italiano optimist e anche un terzo posto, ininterrottamente il primo posto al campionato zonale Laser/Ilca 4 nel maschile e nel femminile e, anche se non ininterrottamente, per molti anni negli optimist, 2 nostri atleti hanno rappresentato l’Italia al mondiale laser, entrando nella flotta Gold la flotta dei migliori, molte infine sono state le vittorie nelle singole regate, da quelle fatte qui nel Golfo di Gaeta a quelle disputate più lontano.
Ogni traguardo e ogni vittoria sono stati importanti, da quelli raggiunti dai cuccioli a quelli dei più grandi, perché ognuno di loro ha messo tutto se stesso nell’impresa. Ed è in quest’ottica che il nostro grazie va con affetto a chi presta il proprio tempo e le proprie energie alla nostra Sezione, allo staff di tecnici che guida con grande competenza – e i risultati ne sono la dimostrazione lampante – il Gruppo Sportivo Vela, ai soci tutti che continuano a credere in questa piccola, ma organizzata realtà.
Ormai la Sezione ha in dotazione 6 gommoni per l’assistenza, 14 optimist, 8 laser, 2 4.20, barche collettive, pulmini e carrelli per le trasferte, e si pone l’ambizioso obiettivo di continuare ad avvicinare e far innamorare i giovani della vela, soprattutto attraverso le scuole, e – perché no – anche i meno giovani, visto che non c’è un’età in cui si deve smettere di amare il mare.
Iniziamo il nostro quarto anno di vita con l’intento di migliorarci ancora e sempre, guardando sempre oltre e tanti auguri a noi!”.
Così i responsabili della Lega Navale Italiana, in un post pubblicato sulla pagina ufficiale Facebook.