Gaeta, elezioni 2022: Leccese candidato sindaco della coalizione uscente

Cristian Leccese è ufficialmente il candidato sindaco che guiderà la coalizione politica attualmente rappresentata dal primo cittadino di Gaeta, Cosmo Mitrano, nelle prossime elezioni amministrative del 2022. Una scelta all’insegna della continuità.

“Una decisione che giunge al termine di una serena concertazione basata soprattutto su un sincero rapporto di amicizia tra tutti i componenti del nostro gruppo politico. In questi anni abbiamo pianificato il governo cittadino ed oggi siamo pronti a guardare con fiducia al futuro con l’intento di continuare ad amministrare la nostra amata Gaeta con rinnovate energie ed entusiasmo”, le parole del primo cittadino nel dare la notizia. “Ho sentito il senatore Claudio Fazzone, che ringrazio perché senza di lui tutto questo non sarebbe stato possibile, un uomo, un politico, ma soprattutto un amico che ci ha dato sempre la sua fiducia e sostegno”.


Nel rivolgere gli auguri di buon lavoro a Leccese, il senatore fondano ha commentato: “Gaeta dopo aver finalmente lasciato alle spalle anni di totale immobilismo, ha assunto le caratteristiche di una città moderna, ancora più bella e accogliente, diventando meta turistica sempre più ambita, anche al di fuori del territorio nazionale. Un risultato che non ha precedenti, scaturito dal lavoro quotidiano e dalla determinazione di Cosimino e del gruppo che lo ha affiancato in questi anni. Siamo certi che Cristian e tutta la squadra siano all’altezza di accogliere un’importante eredità politico-amministrativa e sapranno apportare il loro contributo con rinnovato entusiasmo, nuova energia e voglia di fare bene per la propria città”.

Claudio Fazzone

Leccese, classe 1981, dirigente d’azienda, ha collaborato politicamente sin dal 2007 con Cosmo Mitrano, ricoprendo i ruoli di consigliere comunale, assessore e vice sindaco. Si è sempre occupato di politica dagli anni del liceo, impegnandosi attivamente dai comitati di quartiere all’associazionismo locale.

L’indicazione del nome su cui convergere in vista delle urne è avvenuta nella giornata di lunedì, al termine di un lungo confronto interno da parte delle componenti politiche e civiche che compongono la maggioranza di governo cittadino. Una riunione convocata dal sindaco Mitrano e che ha visto la partecipazione dei consiglieri comunali Gennaro Dies, Katia Pellegrino, Maurizio Caso, Davide Speringo, Luigi Coscione, Michela Di Ciaccio, Pina Rosato, Pietro Salipante, Luigi Marzullo, Gennaro Romanelli, Luigi Gaetani e Rocco Galiano. Presente anche l’intera giunta, con gli assessori Massimo Magliozzi, Angelo Magliozzi, Teodolinda Morini, Gianna Conte e Raffaele Matarazzo.

Le forze politiche attorno alle quali nasce la nuova coalizione elettorale denominata ‘Avantitutta, per FARE Gaeta ancora più GRANDE’, sono attualmente sette: Lista Mitrano, Avantitutta, Azzurri per Crescere ancora, Leali per Gaeta, Il Quadrifoglio, Azione Popolare e Gaeta Democratica. L’obiettivo? “Affrontare le scommesse del futuro, continuando a trasformare Gaeta, per renderla ancora più moderna”.

“Sono onorato – queste le prime parole del candidato sindaco Leccese – per questa grande responsabilità ed emozionato per la fiducia che è stata riposta nella mia persona. Negli ultimi dieci anni, grazie al prezioso lavoro di Cosmo Mitrano e dell’intera squadra di governo, abbiamo tracciato la rotta del fare, e Gaeta si è proiettata nel futuro. Nei prossimi anni, avremo a disposizione opportunità molto importanti, che non possiamo correre il rischio di perdere: le nuove scommesse del Pnrr, della digitalizzazione, dello sviluppo economico-turistico e della rivoluzione verde. Dobbiamo saper coniugare tutto ciò con la qualità della nostra vita, l’inclusione sociale e la salvaguardia del patrimonio più grande che custodiamo: la cultura, la storia e l’ambiente. Per questo, è necessario andare avanti e mettere in campo le migliori energie che vanta la nostra Città. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare sodo, per rendere la nostra meravigliosa Gaeta ancora più grande”.

Il Comune di Gaeta

La rinnovata coalizione ha inoltre deciso di avviare i lavori per un vero e proprio laboratorio di idee e progetti, “un reale spazio di coworking, in vista della definizione del programma elettorale”. Si chiamerà LAB32, ossia Laboratorio Programmatico 2022-2032, e avrà l’intento di gettare le basi per una programmazione decennale, seguendo le linee guida del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, dettate dall’Europa e dal Governo nazionale. “Una visione strategica ad ampio raggio – dicono dalla coalizione – che vedrà come punti di partenza fondamentali il miglioramento della qualità della vita e della sostenibilità ambientale, l’ascolto e la partecipazione, i servizi ai cittadini e alle imprese, l’associazionismo e l’inclusione sociale, la sicurezza e lo sport, il turismo, lo sviluppo economico e il lavoro”.

Per tale ragione, si è scelto di allestire nella centrale piazza della Libertà il LAB32, “un punto di incontro, lavoro e confronto, che sarà presto operativo e vedrà la partecipazione degli esponenti delle componenti politiche della coalizione, dei candidati al consiglio comunale, dei rappresentanti dell’attuale amministrazione comunale, nonché di tutti i cittadini interessati ad apportare il proprio contributo”.