Pallamano, domenica l’HC Fondi fa visita all’Aetna Mascalucia

Appuntamento testa-coda del girone C della Serie A2 maschile. Nel pomeriggio di domenica 12 dicembre, infatti, la capolista HC Banca Popolare di Fondi farà visita al fanalino di coda Aetna Mascalucia.

Nonostante la classifica, però, i ragazzi cari al presidente De Meo non dovranno sottovalutare la squadra guidata da Piero Pistone, neo promossa dalla B siciliana che sta pian piano assimilando il ritmo della A2. L’Aetna Mascalucia ha un buon collettivo e alcune individualità che si stanno mettendo in evidenza come il terzino sinistro Delitala, ex della partita. Una squadra guidata dall’esperienza del pivot Zappalà e del terzino Squillaci, ma con alcuni giovani di cui si sentirà presto parlare come i fratelli Somma e la giovane coppia di portieri Amato e Carpentieri.


L’HC Banca Popolare di Fondi, dal canto suo, ha approfittato della settimana di sosta per recuperare energie e qualche acciaccato. Nonostante ciò, l’infermeria non si è svuotata totalmente e sicuramente D’Ettorre, Zizzo e Antogiovanni non saranno della partita. Il tecnico rossoblù De Santis, durante queste due settimane, ha lavorato soprattutto sulla testa dei ragazzi – per alcuni alti e bassi durante le partite -, richiamando maggiore attenzione in alcune fasi di gioco. Due settimane utili per testare una buona condizione atletica e provare nuove soluzioni utili per il futuro.

“Ho chiesto ai ragazzi di non guardare la classifica, poiché ogni partita nel nostro girone è complicata ed insidiosa, e questo lo si è visto in ogni partita giocata fin qui queste le parole del tecnico fondano. Dobbiamo avere il massimo rispetto per l’Aetna Mascalucia, una squadra che si sta formando con buone individualità al suo interno. I ragazzi sanno che devono giocare una partita per volta e giocarla sempre al meglio, indipendentemente dall’avversario”.

L’HC Fondi 2021/22