Controlli del territorio: il bilancio dei servizi dei carabinieri di Aprilia

Nei comuni di Aprilia, Cisterna di Latina, Cori e Sermoneta, da martedì a giovedì i carabinieri del reparto territoriale di Aprilia e i colleghi del Sio dell’8° reggimento Lazio hanno:

  • controllato 218 veicoli e 279 persone;
  • effettuato 3 perquisizioni personali, al termine delle quali un 20enne è stato segnalato alla Prefettura poiché trovato in possesso di 0.3 grammi di hashish;
  • contestato 5 sanzioni amministrative per violazioni al Codice della strada;
  • deferito all’autorità giudiziaria una 43enne per la violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale, perché inottemperante all’obbligo di permanere presso il proprio domicilio tra le 22 e le 7.

Nell’espletamento dei citati servizi, è stata inoltre posta particolare attenzione alla delicata attività di contrasto al fenomeno della violenza di genere in un’ottica di vicinanza alla popolazione, attuata quotidianamente dai militari del Comando provinciale dei carabinieri, pronti a intervenire con fermezza anche in contesti sensibili come quelli dei maltrattamenti in famiglia.


In tale ambito, un 56enne è stato tratto in arresto dai carabinieri di Sermoneta in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Latina: è ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione, commessi a marzo del 2020, nei confronti della moglie, ora non più convivente. L’uomo dovrà espiare la pena residua di 3 anni e 4 mesi di reclusione presso la casa di reclusione di Carinola.