Ottobre Rosso, Mantovano e Grenga messi ai domiciliari

Concessi gli arresti domiciliari a Stefano Mantovano e Gino Grenga, arrestati insieme a Gianluca Tuma e messi in carcere nell’ambito dell’inchiesta denominata “Ottobre Rosso”.

Secondo gli inquirenti, Tuma, già condannato nel processo Don’t Touch e da sempre amico di Costantino Cha Cha Di Silvio, avrebbe gestisse di fatto società e quote societarie attive nel campo della ristorazione a Latina, Terracina e San Felice Circeo attraverso una rete di complici, pur essendogli vietato essendo un sorvegliato speciale.


Un’indagine avviata due anni fa dopo la denuncia di un uomo minacciato affinché restituisse alcuni assegni o la somma equivalente, consegnatagli in precedenza da uno degli indagati.