SuperLega Pallavolo, sabato la Top Volley Cisterna ospita Monza

La Top Volley Cisterna torna in campo sabato 20 novembre per la settima giornata del campionato di SuperLega Credem Banca.

Alle 18 sul parterre di via delle provincie, la sfida è contro la Vero Volley Monza, match in diretta su Rai Sport e volleyballworld.tv.


I ragazzi di coach Soli pronti a riscattare lo scivolone di Piacenza, dove hanno dimostrato di tener testa a squadre di alto livello. Il pubblico amico sarà determinante per supportare una squadra che continua a dimostrare il suo grande valore tecnico.

L’allenatore Fabio Soli fa il punto della situazione sul match perso e l’incontro in programma per sabato al Palasport di CisternaSiamo tornati a casa sconfitti, ma consapevoli di aver giocato alla pari con una grande squadra – spiega Soli allenatore della Top Volley Cisterna – e non aver portato nulla di significativo per la classifica. Abbiamo la consapevolezza che con la nostra pallavolo possiamo dare fastidio anche a squadre che sono più in alto rispetto a quello che sulla carta dovrebbe essere il nostro livello. Questo ci dà fiducia per il futuro anche se non nego che il rammarico di non aver portato a casa un punticino c’è ed è forte in tutto il gruppo. Credo che con un po’ più di attenzione e abitudine a restare sui nostri punti di forza, rispetto a quello che abbiamo fatto nella partita con Piacenza, quindi oltre il terzo set, potevamo veramente toglierci una bellissima soddisfazione contro una grande squadra”.

Piacenza è già un ricordo, questa settimana il team ha lavorato molto per potenziare la qualità e la potenza di squadra in attesa di affrontare la Vero Volley Monza un’altra big del campionato italiano di SuperLega“Sabato affrontiamo una squadra altrettanto forte se non di più – aggiunge l’allenatore cisternese – perché il risultato tra Monza e Piacenza, parla molto chiaro ed è stato netto a favore di Monza. Ospitiamo una squadra che l’anno scorso è arrivata quarta. Ad oggi è davanti in classica meritatamente, con una bella pallavolo. Abbiamo voglia di dimostrare che nelle nostre corde c’è la possibilità di portare a casa qualcosa anche contro squadre dal budget superiore al nostro e costruite per posizioni di classifica tra le prime del campionato.

Siamo fiduciosi – conclude Fabio Soli coach di Cisterna – abbiamo bisogno di lavorare per prepararci a lottare punto a punto per almeno due ore, per quattro o cinque set, dobbiamo arrivare al punto a punto con loro sul finale del set e poter essere lucidi nelle scelte che facciamo in attacco e in tutto quello che può essere utile per chiudere il set a nostro favore”.