Esecuzione pena, 48enne di Terracina finisce ai domiciliari

Martedì, a Terracina, i carabinieri della Stazione locale hanno tratto in arresto un 48enne del posto, raggiunto da un provvedimento di esecuzione della pena in regime di detenzione domiciliare.

La misura è stata emessa dall’ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone, per i reati di danneggiamento, mancata esecuzione dolosa di un provvedimento dell’autorità giudiziaria e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti volti a verificare lo stato di ebbrezza. Reati commessi tra il 2009 e il 2010 a Terracina.


Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione, dove rimarrà ristretto in regime di detenzione domiciliare.