Diabete, prematurità, tumori: “Fondi aderisca alle giornate di sensibilizzazione”

Con una nota indirizzata a sindaco, presidente del consiglio comunale, assessore ai Servizi sociali, presidente della commissione Servizi sociali – Scuola – Sanità e capigruppo consiliari, il consigliere comunale di Fondi Vera Francesco Ciccone ha ufficialmente proposto l’adesione dell’amministrazione comunale di Fondi al ‘Novembre Azzurro’, mese dedicato alla salute dell’uomo ed alla prevenzione dei tumori maschili, ed alle giornate mondiali del diabete, della prematurità, e della lotta contro il tumore al pancreas.

“Novembre è il mese dedicato alla salute dell’uomo e quindi ad una sensibilizzazione maggiore verso la prevenzione dei tumori maschili”, spiega Ciccone. “Prevenzione riferita principalmente al tumore alla prostata, tumore alla vescica e tumore al testicolo, ma anche di tutte le malattie che coinvolgono cuore e pelle. In Italia, il tumore alla prostata è considerato la patologia oncologica più frequente nel sesso maschile rappresentando circa il 20% dei tumori maschili oltre i 50 anni ma i dati statistici sono confortanti in quanto, se preso in tempo, è un tumore che può essere curato con successo. Purtroppo il numero di uomini che si sottopongono a visite urologiche periodiche però è molto basso a differenza del sesso femminile, più costante nei controlli periodici”.


Francesco Ciccone, consigliere del movimento ‘Fondi Vera’

“Fare prevenzione è fondamentale per prevenire l’insorgere di questa malattia oltre che seguire uno stile di vita sano, buone abitudini alimentari e non sottovalutare mai i primi segnali. A causa dell’emergenza sanitaria, però, i controlli per la prevenzione oncologica hanno subito dei rallentamenti. Quest’anno è stata registrata una netta diminuzione delle visite mediche specialistiche, comprese quelle urologiche. Parlarne è necessario affinché ci sia una maggiore sensibilità sul tema da parte di tutti”.

Oltre al ‘Novembre Azzurro’, le altre campagne di sensibilizzazione sono organizzate dall’associazione Diabete Infantile Giovanile Lazio APS, dalla Società Italiana di Neonatologia con il coordinamento Vivere Onlus e dall’associazione ‘Nastro Viola’. Dal 1991 il 14 novembre è dedicato alla ‘Giornata mondiale del diabete’ e dal 20 dicembre 2006 le Nazioni Unite hanno proclamato la data come ‘a United Nations Day’. Lo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica su una patologia che in Italia colpisce circa 4 milioni di persone.

Il 17 novembre si celebrerà, invece, la ‘Giornata mondiale della prematurità’. In Italia, spiegano dalla Società Italiana di Neonatologia e dal coordinamento Vivere Onlus, i neonati prematuri sono il 6,9% delle nascite. Il claim della campagna 2021 sarà ‘Agiamo adesso. Non separare i neonati prematuri dai loro genitori’. Il 18 Novembre, infine, con la campagna di sensibilizzazione ‘Facciamo luce sul tumore al pancreas’, promossa dall’associazione ‘Nastro Viola’, l’obiettivo è portare l’attenzione su una patologia ancora troppo poco conosciuta che ogni giorno nel mondo colpisce in media 1.358 persone.

“In segno di adesione, il Comune di Latina e tante altre città italiane illumineranno monumenti e palazzi istituzionali, di blu il 14 novembre, di viola il 17 e 18 novembre. Mi auguro sia possibile individuare una o più date per aderire simbolicamente a queste ‘giornate'”, rimarca l’esponente di Fondi Vera. “Lo scopo è quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di effettuare controlli regolari utili a consentire la diagnosi e la cura di numerosi patologie, quali il tumore della prostata, l’iperplasia prostatica benigna e l’infertilità. A questa proposta aggiungo il suggerimento di indossare un fiocco azzurro in occasione della prima seduta di consiglio comunale convocata.