Pena residua, 21enne arrestato a Maenza

Mercoledì pomeriggio, a Maenza, i carabinieri della Stazione locale sono stati allertati per la presenza di una persona sospetta che si aggirava nel centro storico.

Prontamente intervenuti, i militari hanno identificato ed infine tratto in arresto un 21enne: all’esito degli accertamenti espletati, il giovane è risultato destinatario di un provvedimento di revoca della sospensione dell’ordine di esecuzione per la carcerazione, con contestuale ripristino della medesima misura restrittiva.


L’atto che ha portato all’arresto del ragazzo è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, dovendo scontare una pena residua pari a un mese di reclusione.