Primo consiglio comunale a Latina, la maggioranza esprime soddisfazione

La maggioranza consiliare: "La politica ha dato prova di responsabilità e di rispetto del voto democratico espresso dai cittadini"

Il Comune di Latina

Si è tenuto nella giornata di ieri, martedì 9 novembre, il primo consiglio comunale di Latina dopo la riconferma del primo cittadino, Damiano Coletta, alla guida della città.

Soddisfazione è stata espressa in una nota congiunta diffusa dai gruppi consiliari di maggioranza, Latina Bene Comune, Partito Democratico, Per Latina 2032, Riguarda Latina e Movimento Cinque Stelle.


Di seguito, il testo della nota.

Il sindaco di Latina Damiano Coletta

I gruppi consiliari della coalizione sono cinque, come le liste a sostegno del sindaco nel ballottaggio, e ciascuna ha indicato il proprio capogruppo. Latina Bene Comune ha confermato Valeria Campagna; il Partito Democratico ha scelto Enzo De Amicis; la lista Per Latina 2032 ha nominato Massimiliano Colazingari, presidente del consiglio comunale uscente al quale è andato il ringraziamento dell’aula; Francesco Pannone per la lista Riguarda Latina e Gianluca Bono per il Movimento Cinque Stelle, lista che per il ballottaggio ha scelto per l’apparentamento.

Siamo felici di poter dire che la coalizione si è mossa all’unisono, sia nelle intenzioni che nelle decisioni prese: lo abbiamo dimostrato in tutte le votazioni che ci sono state oggi e già nei giorni scorsi, preparatori per il consiglio odierno, si è lavorato in maniera costruttiva. C’è sinergia e crediamo che l’esperienza di lavorare in coalizione sarà positiva: in questo primo consiglio comunale la coalizione ha mostrato compattezza e unione di intenti, tesa a tracciare un percorso leale e costruttivo per il bene della città.

Ci teniamo anche a congratularci con il neo eletto presidente del consiglio comunale Raimondo Tiero, elezione a cui abbiamo contribuito facendo raggiungere all’aula l’unanimità, come auspicato dal Sindaco sin dai primi incontri con le forze politiche, come segnale di apertura e distensione nel segno di una politica sana e rivolta esclusivamente al bene della città.

Pensiamo che la politica abbia dato prova di responsabilità e di rispetto del voto democratico espresso dai cittadini.

Importanti anche l’elezione di Gianmarco Proietti a vice presidente del consiglio comunale e di Francesco Pannone tra i consiglieri segretari; di Tommaso Malandruccolo nella commissione elettorale come membro effettivo e di Emilio Ranieri come membro supplente.

Infine il nostro augurio al sindaco Damiano Coletta per un secondo tempo positivo e ricco di soddisfazioni”.