Fratelli d’Italia: nuove nomine a San Felice Circeo e Sabaudia

Il sen. Nicola Calandrini (FdI)

Fratelli d’Italia si riorganizza tra i Comuni di San Felice Circeo e Sabaudia in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno. La situazione rimasta più in bilico fino ad oggi è stata quella di Sabaudia dove dopo le dimissioni dell’ex portavoce cittadino, Mimmo D’Amico, il posto era rimasto vacante in un momento molto delicato per il centrodestra. L’effetto Latina non aiuta, tuttavia da mese a Sabaudia vanno avanti prove di alleanze per arrivare alle prossime amministrative con il centrodestra unito ed ora, con la nomina di un nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia il dialogo potrebbe finalmente iniziare anche se la scelta di un candidato sindaco tra Forza Italia, Lega e appunto Fratelli d’Italia sembra ad oggi l’ostacolo più difficile da superare. Comunque una risposta per quanto riguarda Sabauda è in un certo senso arrivata da San Felice Circeo.

Cosa è successo a San Felice Circeo? Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Latina sen. Nicola Calandrini ha nominato Stefano Capponi nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia a San Felice Circeo. Stefano Capponi è uno storico esponente del centrodestra di San Felice Circeo, con una lunga esperienza amministrativa iniziata con la prima elezione nel 1983. Negli anni ha ricoperto numerosi ruoli assessorili con deleghe a turismo, sport, cultura, spettacolo, demanio civico e commercio. “Stefano andrà a sostituire Dionisio Magnanti alla guida del coordinamento comunale di San Felice Circeo – dichiara il senatore e coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Nicola Calandrini – La lunga esperienza politica di Stefano, dentro e fuori l’amministrazione comunale, sono un tesoro da valorizzare per la crescita di FdI e del territorio. A lui andrà l’onore e l’onere di proseguire il lavoro egregio portato avanti da chi lo ha preceduto, ma soprattutto dovrà preparare il partito alle elezioni del prossimo anno, in cui Fratelli d’Italia vuole essere protagonista”.


“Ringrazio il senatore Nicola Calandrini per la fiducia che mi ha accordato per il lavoro che svolgerò, lavoro che sarà trasparente e di grande impegno come mio solito – ha aggiunto il neo portavoce Stefano Capponi -. Ringrazio anche Dionisio Magnanti, di cui raccolgo il testimone, per quanto svolto finora alla guida del coordinamento locale”.
“Con la nomina di Stefano, Fratelli d’Italia investe sulla sua persona e su un territorio importantissimo per l’intera provincia – dichiara l’eurodeputato Nicola Procaccini – Le premesse per fare un buon lavoro ci sono tutte. A Stefano rivolgo i miei migliori auguri”.
“Buon lavoro a Stefano Capponi – conclude il vice portavoce regionale Enrico Tiero – Abbiamo davanti le elezioni amministrative del 2022 in cui Fratelli d’Italia intende cimentarsi con un ruolo di primo piano. Ciò sarà possibile creando un coordinamento che sia aperto al confronto e al dialogo con le persone e le forze politiche o civiche che hanno a cuore il bene di San Felice Circeo”.

Cosa è successo a Sabaudia? Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Latina sen. Nicola Calandrini ha nominato Dionisio (Tonino) Magnanti nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia a Sabaudia.

“Tonino è reduce dall’ottimo lavoro svolto a San Felice Circeo e per questo l’ho ritenuto la persona giusta per riorganizzare il partito a Sabaudia – spiega il senatore Nicola Canaldrini – A lui andrà il compito di preparare il partito in vista delle elezioni del 2022, con l’obiettivo di portare la città fuori dall’ennesima stagione di civismo i cui risultati non possono certo dirsi entusiasmanti. Colgo l’occasione per ringraziare il coordinamento uscente per quanto svolto sinora. A Tonino e al resto del partito locale auguro buon lavoro”.

“È un grande onore per me ricoprire una carica così importante – aggiunge il neo portavoce Dionisio Magnanti – Ringrazio il senatore Nicola Calandrini per avermi conferito questo ruolo. Con la riorganizzazione del coordinamento cittadino vogliamo dare a Sabaudia la possibilità di ritrovare la propria identità, e sono certo che ciò costituirà una grande opportunità per chi crede nei valori e nello spirito della destra italiana, rappresentata da Fratelli d’Italia, per riavvicinarsi alla politica.
Il mio impegno, sarà quello di coinvolgere tutte le persone che in buona fede vogliono ricostruire un coordinamento che lavori per mettere insieme tradizione e innovazione, che si adoperi costantemente nell’interesse dei cittadini e del territorio tutto, e che possa essere un punto di collegamento tra cittadinanza e amministrazione”.

“La nomina di Dionisio rappresenta la volontà di FdI di investire ulteriormente su Sabaudia – aggiunge l’europarlamentare Nicola Procaccini -, per questo abbiamo scelto una persona di esperienza che dovrà strutturare e ristrutturare il partito con l’aiuto di dirigenti e militanti. A lui vanno i miei migliori auguri di buon lavoro”.

“Per Fratelli d’Italia, Sabaudia è una città importantissima da recuperare dal civismo – conclude il vice portavoce regionale Enrico Tiero -. Intendiamo farlo affidando la guida del partito a Tonino Magnanti. Con lui inizieremo subito a lavorare affinché alle prossime elezioni Fratelli d’Italia lasci il segno”.