Sicurezza stradale a Cori, terminati i lavori su via Fontana del Prato

“Sono stati completati i lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza della viabilità su via Fontana del Prato, nel tratto che dall’incrocio con la provinciale per Norma conduce fino alla località Abboccatora”.

Lo rende noto l’ufficio stampa del Comune di Cori.


Un intervento molto atteso, iniziato tempo fa con la partecipazione della Provincia di Latina e ora completato grazie a un finanziamento del Dipartimento Protezione Civile della Regione Lazio, pari a quasi 61.000 euro, che rientra nel “Piano degli interventi per l’esecuzione delle operazioni essenziali di emergenza e recupero connessi agli eventi calamitosi verificatisi nel periodo 30 ottobre – 30 novembre 2019”, finanziati con il contributo del Fondo di Solidarietà dell’Unione Europea.

Le condizioni di questa strada extraurbana – molto usata però dai cittadini, in particolare nel periodo estivo, per recarsi nei boschi che ricoprono quella parte delle montagne coresi a fare passeggiate, sport, picnic, attività di campeggio, ecc. – non garantivano infatti più una viabilità in condizioni di piena sicurezza. A seguito del sopralluogo effettuato dal personale dell’ufficio Tecnico-settore LL.PP., per la verifica delle condizioni di efficienza e sicurezza della strada stessa, era stata rilevata la necessità dell’intervento a causa dello stato di ammaloramento superficiale della sede stradale dovuto all’usura naturale e agli eventi metereologici, con buche, sconnessioni e deterioramento del tappeto di asfalto. Ora, grazie ai lavori appena terminati, è stata totalmente ripristinata una viabilità ottimale con il riassestamento della base stradale e la successiva posa di un bainder e di un tappetino di usura in modo da garantire la sicurezza degli automobilisti e restituire a coresi e turisti una più agevole accessibilità ad un parco naturale molto amato. A breve verrà anche installata la segnaletica verticale con i limiti di velocità previsti dalla legge.

Un intervento – commentano il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, e l’assessore ai Lavori Pubblici, Ennio Afilani – che garantirà sicuramente una maggiore accessibilità ai nostri boschi e una maggiore sicurezza nel raggiungere una parte delle nostre montagne, ma non solo. La zona dell’Abbocatora rappresenta un patrimonio naturalistico che va tutelato e valorizzato e quest’opera infrastrutturale – concludono i due amministratori – può rappresentare l’inizio di un’idea di sviluppo per un’area del nostro territorio particolarmente suggestiva e bella”.