Deve scontare 6 mesi di reclusione, rintracciato ed arrestato dalla Polizia

Nella mattinata di ieri, martedì 26 ottobre, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Cisterna di Latina hanno tratto in arresto B.I. 43enne di Aprilia, sul quale gravava una condanna definitiva di sei mesi di reclusione per i reati di danneggiamento e furto, commessi in passato nel territorio dei Castelli Romani.

L’uomo, soggetto di spicco della locale criminalità, annovera numerosi precedenti di polizia per lesioni, porto di armi/oggetti atti ad offendere, spaccio di stupefacenti, maltrattamenti in famiglia, rapine, evasioni, furti ed anche tentato omicidio.


Il predetto, rintracciato e catturato ad Aprilia nella zona delle case popolari di Via Inghilterra, ove aveva trovato rifugio nell’appartamento della fidanzata al fine di sfuggire alla cattura che gravava a suo carico si trova attualmente ristretto presso le camere di sicurezza del Commissariato, in attesa di collocazione presso un istituto di detenzione ove dovrà scontare la pena.