Picchiava la moglie anche dopo la separazione, 36enne di Formia arrestato

Nel pomeriggio di venerdì, personale del Commissariato di Formia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Cassino, a carico di un 36enne del posto, ritenuto responsabile di continue violenze e minacce nei confronti della moglie.

“L’uomo, seppur separato dalla coniuge e con una nuova compagna convivente, negli ultimi tempi si era reso responsabile, in più occasioni, di maltrattamenti e percosse nei confronti della ex moglie, spesso anche in presenza dei loro figli minori”, spiegano dalla Questura di Latina.


Tali fatti, accertati dai poliziotti del Commissariato di Formia, erano stati riferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, che, accogliendo le istanze della polizia, ha quindi richiesto il provvedimento restrittivo a carico dell’uomo, confermato dal Gip.