Conto corrente online: cos’è e come richiederlo

Foto di Free stock photos from www.rupixen.com da Pixabay

La tecnologia ormai fa parte della vita di tutti e piano piano ha conquistato diversi ambiti della quotidianità, sostituendo operazioni che prima venivano svolte unicamente in luoghi fisici. In poche parole, oggigiorno è possibile fare quasi di tutto con il proprio smartphone o pc, compreso gestire (o addirittura aprire) il proprio conto corrente. Se fino a qualche anno fa, per aprire un conto oppure per controllare le operazioni ad esso correlate era necessario recarsi nella filiale della propria banca, adesso si può aprire un conto online e gestire tutto comodamente da un device dotato di connessione ad internet. In parole povere, grazie allo sviluppo tecnologico è possibile gestire tutto da remoto mentre si è comodamente seduti sul divano di casa.

Funzionamento del conto online

In molti, specialmente coloro che non hanno molta dimestichezza con internet o con la tecnologia in generale, si chiedono come funziona un conto corrente on line. La risposta al quesito è davvero molto semplice. Un conto online è simile a quello tradizionale, solo che per gestire tutte le operazioni (controllare il saldo, trasferimenti di denaro, pagare un bollettino, ecc.) basta consultare il sito web o l’app della banca e non occorre recarsi nella propria filiale. Inoltre, anche aprire il conto è molto semplice, bastano pochi click e inviare i documenti in formato digitale. Per effettuare il riconoscimento è possibile usare lo SPID, la firma digitale, o una videochiamata. Così come per un conto tradizionale, anche nel caso di un conto online è associata una carta di debito per operazioni quali prelievi agli sportelli o pagamenti tramite POS negli esercizi commerciali. Nei giorni successivi all’apertura del conto, la carta arriva direttamente a casa e sarà utilizzabile sia per gli acquisti online che per gli acquisti nei negozi fisici.


 

I vantaggi di avere un conto online

I vantaggi di una banca e di conto online sono molteplici e molti di essi non sono così intuitivi. In primo luogo, si tratta di una soluzione non solo comoda ed efficiente ma anche sostenibile: spostarsi per raggiungere una banca, che a volte può essere anche lontana, richiede l’utilizzo di mezzi di trasporto e quindi emissioni inquinanti. Inoltre, molte operazioni svolte in filiale richiedono l’utilizzo di carta stampata/da stampare, come il pagamento di una bolletta, oppure la predisposizione di un bonifico, ecc. Con un conto online, invece, si possono svolgere tutte le operazioni comodamente a casa semplicemente attraverso uno schermo. In questo modo, in parole povere, è possibile non solo salvaguardare il proprio tempo ma anche l’ambiente che ci circonda. Inoltre, non sempre basta recarsi in banca per effettuare le operazioni di cui si ha bisogno: spesso è necessario prendere un appuntamento da conciliare con i propri impegni, attendere il proprio turno, soprattutto in tempi di pandemia in cui gli accessi risultano contingentati. Tuttavia, è bene precisare che essere titolari di un conto online non significa rinunciare al contatto umano; è infatti possibile parlare direttamente con un operatore tramite chat o telefono, oppure prenotando un appuntamento per richiedere una consulenza dal vivo e chiedere tutte le informazioni desiderate

Quanto costa un conto online?

In genere è possibile aprire un conto corrente on line senza spese relative alla pratica di apertura del conto. Molte banche, infatti, consentono di aprire un conto corrente zero spese 2021 con pochi e semplici click direttamente dal proprio dispositivo e a condizioni particolarmente vantaggiose, come il prelievo gratuito dei contanti presso gli sportelli ATM. Inoltre, per i giovani (in genere sono considerati tali tutti coloro con età inferiore a 30 anni) e per i nuovi clienti (sono considerati tali, generalmente, nel corso del primo anno), non è previsto il canone mensile o annuale correlato al conto. In generale, è possibile affermare che i costi di un conto online sono inferiori a quelli previsti da un conto tradizionale.

Foto di Free stock photos from www.rupixen.com da Pixabay 23