sabato, Settembre 25, 2021
Home Latina

Basket, la Benacquista Latina ai nastri di partenza per la nuova stagione

Marco Passera e Abdel Fall in azione nella scorsa stagione
Marco Passera e Abdel Fall in azione nella scorsa stagione

È iniziata da pochi giorni la nuova stagione sportiva della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, che si appresta a disputare per l’ottavo anno consecutivo la seconda serie Nazionale del basket maschile, di cui sei insieme a Coach Franco Gramenzi.

Per il capo allenatore nerazzurro il rinnovo è arrivato lo scorso mese di giugno e in quell’occasione Gramenzi aveva potuto soltanto ipotizzare la tipologia di squadra che la società avrebbe allestito nel corso dei mesi estivi: «Partiamo ovviamente dai due contratti in essere, che sono quelli con Marco Passera, il cui apporto è fondamentale dal punto di vista dell’esperienza e di leadership e sarà di grande aiuto per tutta la nuova squadra, e Abdel Fall, quest’ ultimo dopo un buon inizio, purtroppo lo abbiamo visto giocare in un numero limitato di partite, prima per via dei problemi alla schiena, poi per l’infortunio alla mano». E con il caldo estivo è arrivato anche il rinnovo del giovane Aristide Mouaha, unico altro atleta dell’annata passata a rimanere in nerazzurro.


Partendo quindi da queste tre conferme la società pontina ha modellato e strutturato la formazione che affronterà il campionato di Serie A2 Old Wild

Coach Gramenzi e Giovanni Veronesi durante uno dei primi allenamenti
Coach Gramenzi e Giovanni Veronesi durante uno dei primi allenamenti

West 2021/22, iniziando dalle sfide ufficiali di Supercoppa, che andranno in scena durante la pre-season per arrivare all’esordio del torneo in programma domenica 3 ottobre 2021: «Abbiamo costruito la squadra con la certezza che in questo campionato sia gli stranieri, che i due lunghi, uniti alla regia di Marco Passera, possano formare un nucleo di giocatori esperti. Abbiamo affiancato loro cinque ragazzi con tanta energia e voglia di emergere – conferma Coach Gramenzi – Oltre all’aspetto tecnico, nella scelta abbiamo tenuto conto anche delle capacità fisiche e atletiche dei ragazzi. Chiaramente proprio i giovani rappresentano delle “scommesse”, e per poterle vincere sarà necessario un duro lavoro. Solo alla fine dell’anno potremo verificarne l’esito e, se sarà positivo, sarà proprio quell’aspetto ad aver fatto alzare il livello della nostra squadra. A oggi possiamo dire che i giovani hanno davvero grande entusiasmo e riescono a trasmetterlo anche a noi, e questo è un segnale che ci fa ben sperare per affrontare un campionato che, come sempre, si prospetta difficile ed equilibrato».

Coach Gramenzi con il giovane Giordano Durante
Coach Gramenzi con il giovane Giordano Durante

In effetti anche per la stagione appena iniziata, il Girone Rosso in cui militerà il team latinense consta di alcune compagini di altissimo livello, ma l’obiettivo della Benacquista è ambizioso: «Il nostro girone è composto da alcune super squadre, con un livello che tende ad alzarsi e conseguentemente a rendere maggiormente difficile il raggiungimento dei risultati, ma l’obiettivo che ci poniamo è quello di riuscire a emergere subito dietro le prime della classe. Questa è la grande sfida che ci attende in questo campionato».

Una sfida alla quale la Benacquista Assicurazioni Latina Basket spera di poter affrontare supportata anche dal proprio pubblico, grande assente della passata stagione, ma solo sugli spalti, perché come ricorda anche Coach Gramenzi: «Vogliamo guardare avanti con ottimismo, lo dobbiamo alla Società, ai nostri tifosi che ci sono stati vicini anche nei momenti di difficoltà, alla città che merita un posto importante nel panorama sportivo nazionale».

Gli allenamenti sono iniziati da qualche giorno, ma il team non è ancora al completo, dato che Mouaha è impegnato con la Nazionale del

Aristide Mouaha in azione nella stagione 2020/21
Aristide Mouaha in azione nella stagione 2020/21

Camerun nel disputare la Coppa d’Africa e Henderson sta sbrigando le pratiche burocratiche per poter arrivare in Italia, entrambi dovrebbero unirsi al resto della squadra i primi di settembre: «Aspettiamo il rientro di Mouaha e l’arrivo di Henderson, quindi per poter testare la squadra al completo sarà necessario attendere le prime gare ufficiali di Supercoppa. Saranno quegli incontri a darci le prime indicazioni e a farci capire meglio quanto le nostre idee si sposino con le caratteristiche dei giocatori».