Si raduna la Benacquista Basket Latina: partita ufficialmente la stagione 2021/22

Nel tardo pomeriggio di domenica 22 agosto, è partita ufficialmente la stagione sportiva 2021/22 della Benacquista Assicurazioni Latina Basket. La squadra, lo staff e la dirigenza si

Coach Gramenzi con Marco Passera e Giovanni Veronesi
Coach Gramenzi con Marco Passera e Giovanni Veronesi

sono radunati presso la sede societaria, che si trova al piano terra dello stesso stabile in cui ci sono gli alloggi dei giocatori, per dare il via alla nuova avventura nerazzurra nel campionato di Serie A2 Old Wild West. Assenti nel gruppo squadra i giocatori Aristide Mouaha (confermato dalla scorsa stagione) perché impegnato con la nazionale del Camerun nella Coppa d’Africa, e l’ultimo acquisto del club latinense, Terry Henderson Jr. (ingaggiato nei giorni scorsi) per il quale sono in corso le pratiche burocratiche relative al visto e alle disposizioni in materia di trasferimento legate alla pandemia.


Come d’abitudine è stato il Commendator Lucio Benacquista a ringraziare tutti i presenti e dare  il benvenuto ai giocatori e allo staff con un

Il commendator Benacquista con il nipote Francesco Bruni
Il commendator Benacquista con il nipote Francesco Bruni

breve discorso: «Diamo il bentornato ai giocatori che hanno già fatto parte del nostro team nella scorsa stagione e un caloroso benvenuto a tutti gli atleti che si accingono a indossare la maglia nerazzurra per la prima volta. Siamo una famiglia, prima che una società, ogni anno ripeto la stessa frase, ma desidero davvero che il nostro motto sia “tutti per uno, uno per tutti”, perché è importante riuscire a essere una squadra coesa, compatta e pronta a collaborare e dare il massimo. Mi auguro che voi recepiate questo senso di famiglia e che possiate farne il vostro punto di forza anche nel gioco di squadra. Forza Latina!».

Coach Gramenzi con la signora Maddalena, moglie del Presidente Benacquista
Coach Gramenzi con la signora Maddalena, moglie del Presidente Benacquista

«Ringraziamo il Presidente e certamente faremo di tutto per farlo divertire – così risponde a nome di tutto il gruppo squadra il capo allenatore della Benacquista, Franco Gramenzi – Sarà l’impegno da parte di tutti quanti, questo è sicuro. Ai giocatori più giovani dico che dovranno dimostrare la fiducia che abbiamo riposto in loro, così come ai più esperti dico di dimostrare realmente il loro valore, perché in questo modo potremo davvero far bene. C’è un mix di esperienza e gioventù che può essere importante per ottenere un buon  risultato e ripagare la fiducia e lo sforzo compiuto dal Presidente e dalla società».

Anche il General Manager Mariano Bruni invita i giocatori a creare da subito la giusta amalgama tra di loro, affinché la loro esperienza con Latina Basket sia la migliore possibile: «Sarà importante trovare subito la chimica giusta che vi possa dare la forza e la capacità di affrontare non soltanto i momenti positivi, ma anche quelli che potrebbero arrivare nel corso della stagione. Una squadra affiatata affronta con maggiore semplicità ogni tipo di situazione».

Ed è proprio parlando con il GM che il discorso è virato sulla stagione che sta iniziando, sul campionato e sugli obiettivi della formazione nerazzurra: «Sarà ancora una volta una stagione

Il GM Mariano Bruni con il DS Sergio Tricarico
Il GM Mariano Bruni con il DS Sergio Tricarico

caratterizzata dal Covid, sperando che ci facciano arrivare almeno al 35% di presenza del pubblico all’interno dei palazzetti, se non al 50% come auspicato e proposto. Ovviamente restano validi i protocolli e le norme da seguire come nella passata stagione e questo si traduce nuovamente in costi aggiuntivi, motivo in più per cui la possibilità di poter contare sulla presenza del pubblico, e conseguentemente sugli abbonamenti, sarebbe molto importante. Per quanto riguarda il girone, direi che è simile a quello scorso anno, con alcune squadre di alto livello come Forlì, Scafati, Verona e quindi ci sarà da lottare. L’obiettivo primario è senza dubbio quello di conquistare la permanenza nella categoria il prima possibile, ma considerato che quest’anno abbiamo “alzato un po’ l’asticella”, la squadra che abbiamo allestito è più competitiva e faremo del nostro meglio per provare a entrare nella griglia dei play-off».

L’incontro è terminato con chiacchiere amichevoli e la distribuzione del materiale tecnico e la consegna degli alloggi.

Oggi sono in programma le visite mediche e da martedì 24 agosto inizieranno le sedute di allenamento con il preparatore fisico Marco Ranalli, sia in palestra, che in piscina e al mare, ma anche le sedute di tecnica con Coach Gramenzi e tutto lo staff tecnico. Al momento sono in programma due amichevoli, la prima il 4 settembre a Frosinone con Sant’Antimo, la seconda il 7 o l’8 settembre (data da confermare) a Latina con Cassino. Entrambe le gare saranno disputate a porte chiuse