Lite in strada, schiaffi alla fidanzata: campano ammonito

All’alba di Ferragosto gli agenti del Commissariato di Gaeta sono intervenuti in seguito alla segnalazione di una lite in strada.

Si è così potuto appurare che due fidanzati trentenni, entrambi residenti a Caserta, avevano litigato per futili motivi e che l’uomo al culmine dell’alterco aveva schiaffeggiato la donna.


In lacrime, la giovane ha raccontato ai poliziotti di essere spesso vittima di atteggiamenti prevaricatori e violenti da parte dell’uomo ma di non averlo mai denunciato, né di essere intenzionata a farlo per l’episodio in oggetto.

Nel corso degli accertamenti si è inoltre appurato che già in passato l’uomo, nel corso di una precedente relazione sentimentale, si era reso protagonista di analoghi episodi.

Pur in assenza di querela e dell’intenzione della vittima di adire le vie legali, il Questore di Latina, di propria iniziativa e in ossequio alla vigente normativa, ha comunque provveduto ad irrogare all’uomo il provvedimento di Ammonimento di urgenza per violenza domestica, successivamente notificato all’interessato tramite la Questura di Caserta.