Elezioni a Latina, il centrodestra pronto a chiudere su Zaccheo

Vincenzo Zaccheo

Ormai c’è la data del voto: Latina come diversi comuni pontini andrà alle urne il prossimo 3-4 ottobre e incredibilmente il centrodestra, che continua a sbandierare la propria unità pare stia faticando a fare sintesi.

Dopo mesi di tira e molla e settimane di alta tensione, però, pare possa essere arrivato il momento di calare l’asso.


Proprio dal vertice Berlusconi-Meloni pare sia arrivato l’ok definitivo all’ex sindaco Vincenzo Zaccheo, che a quanto pare dovrebbe avere lui in mano lo scettro della coalizione di centrodestra che concorrerà alle elezioni per sfilare la fascia tricolore a Damiano Coletta.

Si tratta ancora di indiscrezioni, ma l’incontro tra i leader nazionali, le stesse parole di Zaccheo nelle ultime ore, ma anche la calma apparente nei partiti di centrodestra, sembrano la dimostrazione che la quadra sia stata trovata.

Se a questo si somma che proprio stasera a Latina c’è il ritorno del leader della Lega Matteo Salvini, il gioco è fatto, con tanto di possibile annuncio a sorpresa del segretario del Carroccio.

Una mossa che, se venisse confermata, aprirebbe a possibili nuovi scenari, in quanto Zaccheo potrebbe davvero riunire gran parte anche dei movimenti associativi e civici di centrodestra, e non solo i partiti, accreditandosi come uno sfidante molto ostico per il sindaco uscente Damiano Coletta.