Vela, Ruggero Tita è medaglia d’oro nel Nacra 17 in coppia con Caterina Banti

La vela italiana conquista una storica medaglia d’Oro alle Olimpiadi Giapponesi. Le ultime due furono quelle vinte ai Giochi di Pechino 2008, mentre l’ultimo Oro fu quello della Sensini a Sidney 2000.

L’equipaggio azzurro si aggiudica meritatamente il gradino più alto del podio nel catamarano misto foiling, classe di sicuro più innovativa e tecnologica, grazie ad una prudente ed efficace conduzione di gara in medal race, nella quale i nostri campioni hanno amministrato il netto vantaggio accumulato nelle precedenti 12 gare, non dando mai la possibilità ai rivali britannici di ribaltare la classifica.


L’oro va dunque agli italiani Tita-Banti, argento ai britannici Gimson/Burnet e bronzo ai tedeschi Kohloff-Stuhlemmer. 

Ruggero Tita e Caterina Banti in allenamento nel Golfo di Gaeta

La vittoria del fuoriclasse italiano, che ha ripreso ad allenarsi durante il lock-down proprio nel golfo di Gaeta, grazie alla bolla appositamente creata nella sede della Vela fiamme gialle, presso la storica Scuola Nautica, rappresenta la realizzazione di un percorso lungo ben 35 anni, costellato di grandi affermazioni di valore assoluto, ma anche di delusioni che nelle passate Olimpiadi hanno visto sfumare sul filo di lana probabili medaglie fino alla vigilia della finale (i fratelli Sibello a Pechino nel 2008 e Flavia Tartaglini nel 2016 a Rio, sono sicuramente le più cocenti).

L’imbarcazione italiana a Tokyo

Proprio per questo oggi l’oro vinto con autorità da Ruggero e Caterina, rappresenta anche il coronamento di un sogno inseguito con tenacia e caparbietà, fatto proprio da tutti i componenti del Gruppo Sportivo che, in sinergia con i tecnici della Federazione Italiana, giorno dopo giorno hanno dato il loro apporto affinché ognuna delle infinite variabili che concorrono alla realizzazione della performance nel complicato ed affascinante sport della Vela, potesse allinearsi e dare i meravigliosi frutti che oggi finalmente sono maturati”.

Ruggero Tita e Caterina Banti, campioni del mondo di vela, si allenano nella scuola nautica della GDF di Gaeta