In arrivo 27 milioni per Nicolosi, Villaggio Trieste e il progetto “A gonfie vele”

In arrivo 27 milioni per Nicolosi, Villaggio Trieste e il progetto “A gonfie vele”

Altri 27 milioni per Latina: 15 per il progetto “A gonfie vele” e 12 per Nicolosi e Villaggio Trieste. Due progetti che, per le caratteristiche degli interventi previsti in collaborazione con Ater, saranno in grado di apportare un decisivo contributo al miglioramento del livello di qualità dell’abitare a Latina. Una bellissima notizia, che fa lievitare il totale dei finanziamenti arrivati sulla città a ben 93 milioni nell’arco della consiliatura a maggioranza LBC con Damiano Coletta sindaco.

Questi numeri, va sottolineato, non sono soltanto fortuna e contingenze favorevoli. Sono competenza, capacità, intelligenza messe a disposizione della città per il suo sviluppo. Sono programmazione, pianificazione, lavoro di squadra. Latina che ha lavorato per Latina.

Il ringraziamento di LBC va a tutti coloro hanno remato nella direzione giusta, credendoci fino in fondo. L’ottimo risultato di oggi è stato possibile anche grazie al lavoro svolto dal Comune di Latina ed in particolare dall’architetto Eleonora Daga e dall’assessore Franco Castaldo, oltre a tutta una squadra competente e coordinata di assessori, consiglieri e dipendenti del Comune alla quale va il plauso di LBC.

“Al di là del valore oggettivo dei progetti – commenta la segretaria di LBC, Elettra Ortu La Barbera – questo finanziamento dimostra come adesso si raccolgano i frutti di un lavoro di preparazione che è stato lungo ma non infruttuoso e che la direzione che LBC ha intrapreso da 5 anni è quella della “cura” della città proprio dove c’è più bisogno attraverso una visione sostenibile e intelligente. E se le parole possono sembrare fumo, quello che parla di più sono i numeri che sono assolutamente oggettivi: al nostro Comune in questi 5 anni sono stati assegnati circa 93 milioni di euro di finanziamenti pubblici, una cifra mai raggiunta da nessuna amministrazione della nostra città. Buona parte di tutto questo però è frutto di un lavoro progettuale e di visione innovativa anche dell’uso dei finanziamenti, che solo ora è visibile e tangibile dopo 5 anni di amministrazione LBC, ma che sarà in grado di migliorare la qualità della vita dei cittadini nei prossimi anni perché ormai le basi sono state gettate e le radici sono solide e rappresenteranno un importante volano allo sviluppo sostenibile della città del centenario”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]