Chiusa dal sindaco la scogliera artificiale di Frontone: troppi incidenti

Chiusa dal sindaco la scogliera artificiale di Frontone: troppi incidenti

Troppi incidenti.

L’ultimo a giugno, costato una brutta frattura a una bagnante di Bologna.

Il sindaco Francesco Ferraiuolo ha vietato l’accesso alla scogliera artificiale realizzata a Frontone due anni fa dalla Regione Lazio, utilizzata da chi dalla spiaggia vuole raggiungere le attività balneari presenti lungo la costa rocciosa della zona.

Il Comune di Ponza ha chiesto alla Regione di rendere percorribile in sicurezza la scogliera e, nell’attesa di una decisione da parte degli uffici regionali, ne ha vietato l’utilizzo e l’accesso.

Resta da capire se un’opera realizzata come frangiflutti possa diventare anche un attraversamento pedonale e se in alcune zone di Frontone, raggiunte da chi percorreva quella scogliera, non vi sia il rischio frane.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]