In casa della ex con coltello e liquido infiammabile, arrestato

Nella giornata di ieri, ad Aprilia i militari della locale sezione radiomobile dei carabinieri, hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di atti persecutori, violazione di domicilio e porto abusivo di arma, un 58 enne originario della provincia di Roma.

In particolare, secondo quanto reso noto dai militari, l’uomo si era introdotto all’interno dell’abitazione della ex convivente “verso la quale era già stato sottoposto ad ordinanza di divieto di avvicinamento nel mese di ottobre 2020 ”, brandendo una tanica di liquido infiammabile ed  un coltello della lunghezza complessiva di 27,5 centimetri la cui lama era di 14,5 centimetri.

L’intervento dei carabinieri ha impedito che l’uomo potesse arrecare ulteriore pericolo per l’incolumità della donna.

Il 58enne è stato ristretto in camera di sicurezza, per essere trasferito presso la casa circondariale competente.