Due cuori in volo: il memorial per Serena Pezzella e la piccola Dalia, vittime della strada

Due cuori in volo: il memorial per Serena Pezzella e la piccola Dalia, vittime della strada

Domenica 11 luglio si terrà il terzo memorial in ricordo della dottoressa Serena Pezzella e della sua piccola Dalia, residenti a Formia e scomparse l’11 luglio di tre anni fa per un terribile incidente stradale. ‘Due cuori in volo’: è così che la dottoressa Anastasia Pezzella, ideatrice dell’appuntamento, ha scelto di intitolare la serata speciale in onore della sorella Serena e della cara nipotina.

Il memorial è un modo per fermare nel tempo un’emozione, un ricordo, per poterlo condividere con gli altri. E’ ciò a cui tiene particolarmente Anastasia Pezzella, che spiega: “Non vuole essere una serata triste. Anzi, sarà un evento all’insegna della musica, dell’arte, fatto di sorrisi ed emozioni, con amici ed ospiti che omaggeranno Serena e Dalia con canzoni e performances”.

La serata – presentata da Ilenia Cavaliere – avrà come ospiti la performer e vocalist Pamela Placitelli – in arte Hera – il cui progetto ha una produzione musicale che abbraccia sonorità internazionali, permettendo all’artista di farsi conoscere anche in Svizzera, Inghilterra e New York; l’artista Antonino Meschino, giovane cantante classe ’98, tra i vincitori del premio Bigazzi e partecipante a Sanremo Giovani nel 2016; Barbara Alicandro, coreografa e titolare della Scuola di Danza A.S.D. BE ART.

“Devo ringraziare – prosegue Anastasia Pezzella – oltre agli artisti che hanno dimostrato grande sensibilità, coloro che sono dietro le quinte e si sono impegnati con la loro professionalità nella produzione di questa serata: il videomaker Pedro Marricco, Antonio Quagliozzi per il service e in particolar modo don Mariano, che ha permesso e contribuito in maniera attiva alla realizzazione dell’evento”.

Il memorial ‘Due cuori in volo’ è in onore non solo di Serena e Dalia, ma di tutte le vittime di incidenti stradali. L’evento, con ingresso ad offerta libera, è autofinanziato e l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione Centro Laila (centrolailavolontari@virgilio.it) – associazione di volontariato che opera dal 1984 e si rivolge ai minori con disagi socio-economici e familiari e svolge sul territorio un’importante opera di sostegno verso le famiglie – per sostenere chi ha più bisogno, esattamente come, nella sua innegabile umanità, avrebbe voluto Serena.

L’appuntamento è in agenda per domenica 11 luglio, a partire dalle 20 nella cornice del Villaggio Don Bosco di Formia, al civico 80 di via Appia lato Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]